Civitavecchia, Giammusso (Lega) su futura ZLS e pianificazione urbanistica aree retroportuali

3 Aprile 2021
  • 2
    Shares

In merito all’articolo apparso alcuni giorni fa secondo cui, a fronte dell’imminente “sblocco”, a livello nazionale di una Zona Logistica Semplificata, non vi sarebbero delle aree retroportuali “pronte” ad accogliere gli eventuali insediamenti produttivi di nuovi investitori, dobbiamo precisare alcune cose e richiamare degli atti adottati dall’Amministrazione Tedesco.

Infatti, nella Giunta del 10.12.2020, su proposta dell’Assessore all’Urbanistica Leonardo Roscioni è stata approvata un’importante Delibera di indirizzo per l’espansione della Zona industriale, la redazione del Piano Attuativo della Zona Produttiva in Loc. “Case Turci” e la ricognizione dei Piani per gli insediamenti produttivi decaduti, con cui questa amministrazione intende proprio rilanciare (a prescindere dalla ZLS) un settore da troppo tempo fermo, attraendo nuovi investimenti a Civitavecchia, con i relativi benefici occupazionali

Infatti, si ricorderà che diversi anni fa (l’ultimo nel 2009) erano stati approvati dal Consiglio Comunale i piani particolareggiati delle zone per insediamenti produttivi denominate “Monna Felicita” e ”Località Case Turci”. Tuttavia, i piani attuativi sopra citati sono decaduti per decorrenza dei termini massimi di validità previsti dalla legge. In particolare, i piani di iniziativa privata Monna Felicita (quella che viene definita come l’attuale “Zona industriale”) sono stati attuati solo in parte, mentre il Piano per Case Turci non è stato attuato per nulla.

Ora, poiché costituisce un obiettivo della nostra Amministrazione Comunale l’incremento dell’offerta di aree produttive effettivamente utilizzabili per l’insediamento di nuove attività, nonché la specifica offerta di spazi per la logistica, in relazione alle attività portuali ed alle infrastrutture di trasporto, ed infine la riqualificazione dell’area produttiva esistente, con l’insediamento anche di servizi alle imprese specie operanti nell’innovazione tecnologica, sulla base di quell’atto di indirizzo gli Uffici dell’Urbanistica nel corso di questo 2021 predisporranno il nuovo piano attuativo del comprensorio Case Turci, nonchè una ricognizione dei Piani di Monna Felicità, ed infine individueranno, di concerto con la maggioranza, nuove aree di espansione della zona industriale nel settore nord della città.

Mentre gli altri avevano fatto decadere i piani, l’attività di pianificazione di questa amministrazione, soprattutto nel settore urbanistico, ha ripreso grande slancio (ancora in tema di pianificazione ricordiamo, sempre dell’assessore della Lega Roscioni, anche l’altra Delibera di riadozione del terzo PEEP e quella “cornice” sulla Rigenerazione urbana a cui seguiranno quelle attuative), proprio allo scopo di attirare nuovi investitori, fondamentali per lo sviluppo della nostra città.

IL COORDINATORE DELLA LEGA CIVITAVECCHIA

ANTONIO GIAMMUSSO

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo



ottica di luzio nuova



  • 2
    Shares

Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
© 2013 - 2021, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo