Pasquino: L’offesa

5 Luglio 2019
  • 5
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

L’offesa

Po’ esse che so’ io l’esaggerato

Ma er clima ner paese nu me piace

Pare ‘na gara a chi adè più capace

A daje addosso a chi è più disperato.

 

Er barcone ner mare va affonnato

Si ‘n emigrante more nun dispiace

Anzi quarcuno pure se compiace

Insomma er monno è proprio ribbartato.

 

Quarcuno dice: allora sei bonista

E lo dice pensanno ch’è n’offesa.

Bonista a chi? Sei tu che sei un razzista

 

Si me sentissi come parte lesa.

Invece te confesso, me rattrista

Vedé l’umanità che va in discesa.

Pasquino dell’OC


Iscriviti per ricevere il Giornale Online sulla tua Email, è GRATIS!!!


  • 5
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

© 2013 - 2020, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo