Pasquino: L’offesa

5 Luglio 2019
  • 5
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

L’offesa

Po’ esse che so’ io l’esaggerato

Ma er clima ner paese nu me piace

Pare ‘na gara a chi adè più capace

A daje addosso a chi è più disperato.

 

Er barcone ner mare va affonnato

Si ‘n emigrante more nun dispiace

Anzi quarcuno pure se compiace

Insomma er monno è proprio ribbartato.

 

Quarcuno dice: allora sei bonista

E lo dice pensanno ch’è n’offesa.

Bonista a chi? Sei tu che sei un razzista

 

Si me sentissi come parte lesa.

Invece te confesso, me rattrista

Vedé l’umanità che va in discesa.

Pasquino dell’OC





  • 5
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 5
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

© 2013 - 2019, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo