pasquino

Pasquino. “Me piace”

25 Gennaio 2018
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Pure se pare un cesso
Je scrivo che me piace,
La cosa me dispiace
Però la fo lo stesso.

Lo chiameno progresso
E ognuno se compiace:
E’ er mezzo più efficace
Pe avé tutti successo.

Così puro er più fesso
E puro er più incapace
Diventa perspicace
E nun se sente oppresso.

Io resto assai perplesso,
Sarò puro antiquato,
Ma me lo chiedo spesso
Se er monno è mijorato.

Quarcuno deputato
Quarch’artro senatore
Filosofo e scrittore
De botto è diventato

C’è pure chi, esartato,
Se sente superiore,
Lui clicca tutte l’ore
Pe’ esse ricambiato.

E questo è diventato
Er modo assai mijore
Pe fa sentì Creatore
Puro ‘no squinternato.

Pasquino dell’OC


Iscriviti per ricevere il Giornale Online sulla tua Email, è GRATIS!!!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

© 2013 - 2019, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo