Pallanuoto, pareggio per la SNC in un derby combattuto

15 Febbraio 2020
  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

S.C. Tuscolano   10-10   SNC Civitavecchia

(1-2, 3-1, 3-3, 3-4)
Tuscolano: Correggia, Tulli 1, Salvatori 2, Giangiacomo, Zangari, De Santis, Sotgiu, Graziosi 1, Sacco, Liolli, S. Botto 2, Sebastiani 3, Casciotta 1. All. Neroni.
Civitavecchia: Visciola, Muneroni, Minisini, S. Ballarini 1, Checchini 4, Carlucci, Castello 2, A. Ballarini, Romiti 1, Simeoni 1, Taraddei, L. Pagliarini 1, Greco. All. M. Pagliarini.
Arbitri: Brasiliano e Cirillo.
Superiorità numeriche: Tuscolano 4/5 + 1 rigore, Civitavecchia 3/6.
Note: uscito per limite di falli Sacco (T) nel quarto tempo. Visciola (C) para un rigore a Sacco (T) nel secondo tempo. L. Pagliarini (C) e Liolli espulsi per gioco scorretto nel quarto tempo.

Primo pareggio stagionale per l’Enel Snc in serie A2. Al Foro Italico il sette di Marco Pagliarini ha impattato per 10-10 contro il fanalino di coda Tuscolano. I rossocelesti hanno offerto una delle peggiori prestazioni del campionato, con poca verve e convinzione, anche se il cuore dei rossocelesti ha permesso che non si tornasse a casa a secco di punti. In evidenza Checchini con un poker.

Il match inizia con il vantaggio rossoblù, ribaltato nella seconda parte del primo tempo dai civitavecchiesi. Seconda forza turbolenta, con la fisicità degli uomini di Neroni che si fa sentire. Al campo di metà vasca Enel Snc sotto 4-3, con Visciola che tiene a galla i suoi con un rigore parato. Primi minuti svogliati anche per il terzo tempo per i rossocelesti, che rischiano più volte il -3, ma che poi riescono a tirare su la testa e ad aggrapparsi al 5-5. Uno svarione di Visciola permette ai padroni di casa di riportarsi avanti nel finale di quarto. +2 Tuscolano a inizio ultimo tempo e civitavecchiesi senza Luca Pagliarini, fuori per gioco violento. Più con il cuore che con le energie, il Civitavecchia recupera e pareggia per il 9-9, primo del nuovo vantaggio romano. Ci pensa Castello a trovare il pari in doppia superiorità numerica.

TRC

IL COMMENTO DELLA F.I.N.
Derby laziale combattuto che si conclude con un pareggio. All’iniziale gol di Sebastiani, gli avversari rispondono con Checchini e Simeoni: Civitavecchia in vantaggio alla fine del primo tempo (2-1). I gol di Botto, Casciotta e Tulli ribaltano il risultato alla fine del secondo periodo. Dopo il cambio campo, tre gol per entrambe le squadre lasciano invariata la differenza reti. Gli ultimi otto minuti sono decisivi, i padroni di casa si portano sul +2 in due occasioni con la doppietta di Salvatori; ma i ragazzi di Marco Pagliarini non si arrendono. Le doppiette di Checchini e Castello, con una marcatura a 49 secondi dal termine, decidono la partita: un punto ciascuno.

Iscriviti per ricevere il Giornale Online sulla tua Email, è GRATIS!!!


  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

© 2013 - 2020, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo