Pallanuoto. Nc, ora lo spettro della serie B è reale

24 Aprile 2021

Al PalaGalli i rossocelesti inizialmente stupiscono, poi deludono tutti.

Il primo tempo si chiude 5-2, poi capitan Romiti e compagni si arrendono e incredibilmente non riescono a fare più nulla.

Che cosa è capitato al PalaGalli? Sembrava inizialmente andasse tutto per il verso giusto, con i rossocelesti bravi a iniziare il match contro la Roma Vis Nova nel migliore dei modi e invece poi è capitato qualcosa che ha davvero deluso tutti. La Nc Civitavecchia, nel match valevole per la terzultima giornata del campionato di pallanuoto maschile di serie A2, allo Stadio del Nuoto ha affrontato la seconda forza del girone Centro, ossia i capitolini della Roma Vis Nova degli ex Calcaterra, che hanno sconfitto le calottine civitavecchiesi per 13-8. Come detto tutto inizia nel verso giusto, con i padroni di casa che rifiliano ben cinque gol al portiere romano Bonito, grazie alla doppietta di Checchini e ai sigilli di Romiti, Castello e del giovane Luca Pagliarini. Poi il nulla. L’incredibile declino, la difficoltà inspiegabile in tutti i reparti e troppi errori ingenui che hanno di fatto lasciato strada aperta ai rivali, che alla fine si sono imposti con la bellezza di 13 gol. Infatti i ragazzi di coach Marco Pagliarini, che ricordiamo è anche presidente della società, dal secondo all’ultimo quarto hanno sempre segnato una sola rete, subendone inizialmente 6, poi 3 e infine 2. Dunque, se non è fallimento questo, non ci sono altro termini per definire questa stagione che oramai sempre destinata a terminare con la retrocessione della società Nc Civitavecchia. Quella che una volta era la storica e gloriosa Snc. Ma ora la realtà parla chiaro: di storico e glorioso non c’è più nulla. C’è un club di pallanuoto, se ancora si puo chiamare tale, di nome Nc, che nel campionato di serie A2 ha perso sette partite su otto match disputati fin qui. E con i playout di fine stagione che stanno dietro all’angolo, con la retrocessione in serie B (roba da non crederci) che sarà davvero l’esatta conseguenza della post season. Ma sarà anche il fallimento della pallanuoto civitavecchiese, dovuto proprio alla Nc Civitavecchia del presidente e allenatore Marco Pagliarini.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO

Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com