Volley A2/M, la Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania spreca troppo, Cuneo ne approfitta

24 Marzo 2019
  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    4
    Shares

Una Maurys Italiana Assicurazioni Tuscania Volley dai due volti non riesce, nonostante il doppio vantaggio iniziale, ad imporsi sulla BAM Acqua S. Bernardo Cuneo e aggiudicarsi sabato sera l’anticipo della penultima giornata del girone blu della serie A2 Credem Banca.

Ad una prima parte di gara in cui Panciocco e compagni appaiono aver finalmente trovato i giusti equilibri fa da contraltare una fase finale in cui i ragazzi di Nacci appaiono confusi e in balia dei più determinati avversari. Ne esce una gara sicuramente combattuta al termine della quale Tuscania deve però ancora una volta accontentarsi del solo punto guadagnato che per il momento, in attesa degli incontri domenicali, la porta a -2 da Cisano Bergamasco.

Il Tuscania si presenta in campo con Soli in cabina di regia, Osmanovic opposto, Fabi e FAll al centro, Panciocco e Formela di Banda, Sorgente libero.

Cuneo risponde con: Cortellazzi- Caio in diagonale, Galaverna- Mazzone in banda, Alborghetti-Dutto al centro, Prandi Libero

Primo set: Si parte punto a punto. Caio trova il mani fuori del 8/10, Nacci chiama il suo primo time-out. Al rientro in campo muro su Formela 8/11. Palla slash messa a terra da Panciocco 12/12. Lo stesso schiacciatore mette fuori, Nacci reclama il tocco al muro e chiede il video-check: le riprese danno ragione all’arbitro 12/13. Scambio prolungato risolto da Osmanovic, ancora parità 13/13. Tuscania prova ad allungare 15/13. Time-out chiesto da Cuneo. Al rientro, muro di Fall su Caio 16/20. Ancora un muro di Fall su Galaverna 17/13. Attacco vincente di Osmanovic, Serniotti ferma il tempo 18/13. Al rientro, l’attacco di Mazzone finisce sul nastro 19/13. Pipe vincente di Formela 20/14. Ace di Soli 23/17. Pallonetto di Caio 23/18. Errore in battuta di Dutto, set point Tuscania. Formela mette fuori dai nove metri, time-out Tuscania 24/19. Al rientro primo tempo vincente di Fabi, il primo set se lo aggiudica Tuscania 25/19.

Secondo set: Caio spara fuori, Tuscania prova ad allungare 6/3. Mazzone chiude uno scambio prolungato 6/4. Muro su Panciocco, Nacci ferma il tempo 6/6. Al rientro Osmanovic trova un mani fuori 7/6. Lungo scambio risolto da Panciocco 8/8. Si va avanti a cambio palla con scambi prolungati. Muro di Soli su Caio 10/8. Formela spara fuori, parità 11/11. Galaverna trova un mani fuori e Cuneo prova a scappare: Nacci ferma il tempo 14/17. Al rientro, attacco vincente di Panciocco 15/17. Ace di Osmanovic, parità 17/17. Cambio Cuneo fuori Mazzone per Menardo. Ancora ace Osmanovic, questa volta è Cuneo a fermare il tempo 18/17. Al rientro mani fuori di Panciocco 19/17. Muro di Fall 21/17, Serniotti chiede il time-out. Dentro Testa per Cortellazzi. Osmanovic mette fuori 22/19. Cortellazzi chiude il cambio. Ace di Galaverna 23/21. Attacco vincente di Formela set point Tuscania 24/21. L’ace di Fall assegna al Tuscania il secondo parziale 25/21.

Terzo set: Errore di Menardo dai nove metri, Cuneo chiede il video-check: le riprese danno ragione agli arbitri 1/0. Attacco vincente Cuneo, Nacci ferma il tempo 2/3. Al rientro Formela trova il mani fuori 3/3. Si va avanti punto a punto 8/8. Ace di Panciocco 10/8. Attacco vincente di Caio, di nuovo parità 13/13. Attacco fuori di Panciocco, Tuscania ricorre al video-check: il punto viene confermato 13/15. Panciocco spara fuori, Nacci ferma il tempo 13/16. Al rientro mani fuori di Panciocco 14/16. Pipe vincente di Alborghetti, Cuneo allunga 16/20. Attacco fuori misura di Caio 18/20. Sostituzione Cuneo dentro Testa per Cortellazzi. Muro vincente di Panciocco su Caio 21/23, Cuneo ferma il tempo. Cortellazzi chiude il cambio. Al rientro, errore di Formala dai nove metri, set point Cuneo 21/24. Panciocco annulla 22/24. La pipe di Dutto chiude il set in favore degli ospiti 22/25.

Quarto set – Si va avanti a cambio palla. L’ace di Menardo sembra rompere l’equilibrio 8/10. Attacco vincente di Caio, Cuneo prova a scappare Tuscania ferma il tempo 11/14. Al rientro muro vincente di Panciocco 12/14. Attacco vincente di Osmanovic 13/16. Attacco fuori misura di Osmanovic, Nacci chiede il video-check: punto Cuneo 13/17. Lungo scambio messo a terra da Formela 16/18. Attacco fuori di Caio 17/18. Muro su Formela, Nacci ricorre al time-out 17/20. Cuneo sostituisce Alborghetti con Testa. Osmanovic mette a terra uno scambio prolungato 18/22. Alborghetti chiude il cambio 18/23. Primo tempo di Dutto ed è set point Cuneo 19/24. Caio mette a terra il punto che vale il parziale 19/25.

Quinto set – Nel Tuscania Pizzichini per Fall. Parte avanti Cuneo 2/4. Ace di Dutto, Cuneo +3. Nacci chiama il time-out 3/6. Cartellino verde per Caio che ammette il tocco a muro 4/6. Errore di Soli dai nove metri. Si va al cambio con gli ospiti in vantaggio 5/8. Pipe vincente di Panciocco 6/8. Dentro Testa per Alborghetti per il servizio 7/9. Doppio cambio Tuscania: Buzzelli – Piedepalumbo per Osmanovic – Soli 9/10. Cuneo ferma il tempo. Panciocco trova il mani fuori del 10/10. Muro vincente di Fabi 12/12. Punto Buzzelli 13/13. Pipe vincete di Galaverna ed èmatch point ospiti. Formela mette fuori, Nacci chiama il video-check che conferma il punto e assegna la vittoria a Cuneo 13/15.

MAURY’S ITALIANA ASSICURAZIONI TUSCANIA – BAM ACQUA SAN BERNARDO CUNEO 2/3

(25/19 – 25/21 – 22/25 – 19/25 – 13/15)

Durata set: 26′, 31′, 26′, 25′, 18′

MAURYS ITALIANA ASSICURAZIONI TUSCANIA: Soli 6, Panciocco 23, Fall 7, Fabi 9, Osmanovic 19, Formela 14, Sorgente (L), Buzzelli 2, Cappelletti, Piedepalumbo, Pizzichini, Gentilini (L). All. Nacci. II All. Russo

BAM ACQUA SAN BERNARDO CUNEO: Mazzone 4, Dutto 10, Galaverna 21, Cortellazzi 2, Caio 20, Alborghetti 9, Prandi (L), Menardo, Chiapello, Amouah, Picco, Testa, Armando. All. Serniotti, II All. Revelli.

MVP: Andrea Galaverna

Arbitri: Andrea Rossetti di Fabriano e Antonella Verrascina di Roma

Ufficio stampa Tuscania Volley: Giancarlo Guerra

Photo: Luca Laici



ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER E GIORNALE ONLINE

  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    4
    Shares
  •  
    4
    Shares
  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •