Pasquino: Li specchietti

5 Aprile 2019
Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

image_pdfDownload in PDFimage_printStampa

Li specchietti

Doppo che pe’ cinqu’anni hanno dormito

Mo che semo vicini all’elezzione

Credono de ottené l’assoluzzione

Co quarche lavoretto striminzito.

 

Stamattina presempio ero basito

A vedé tajà l’erba sur portone

Ndove passavi solo cor forcone

Pe fatte largo e nun esse inghiottito.

 

E poi quarche ritocco pe le strade,

Un po’ de lavoretti d’occasione,

Scejenno bene dove l’occhio cade.

 

E so convinti che ce sta er cojone

Che je dai no specchietto e ce ricade,

Ma se succede annamose a ripone.

Pasquino dell’OC

image_pdfDownload in PDFimage_printStampa


Iscriviti per ricevere il Giornale Online sulla tua Email, è GRATIS!!!


Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

© 2013 - 2020, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo