pasquino

Pasquino: “Er ciarlatano”

20 Ottobre 2017
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Cor soriso che je scopriva er dente

Parlava da lo schermo ar cittadino,

Diceva che er futuro adè vicino,

Che presto nun ce mancherà più gnente.

 

E io pensavo: guarda sto caìno

Quello che dice nun è vero gnente

Vole sortanto abbindolà la gente,

Sta a prenne per il culo er cittadino.

 

Sentenno ste parole fastidiose

Da la televisione m’allontano.

E mentre sto a pensà tutte ste cose

 

Su lo schermo riappare er ciarlatano

Che vedo, pe’ raggioni misteriose,

Co’ la faccia che pare er deretano

Pasquino dell’OC



ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER E GIORNALE ONLINE

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •