Pallavolo, aria di derby in casa Revolution

24 Gennaio 2020
  • 11
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

SERIE C MASCHILE

 Civitavecchia. Domani alle 19 al Palasport i rossoblu ospiteranno il Tarquinia per l’ultima giornata di andata del campionato di serie C. Si tratta di un match sulla carta semplice per Mancini e compagni, anche solo guardando una classifica che vede i civitavecchiesi al terzo posto con 24 punti e i tarquiniesi al quartultimo a quota 10. Ma emotivamente è un match insidioso, come tutti i derby. Anche perché sono tanti gli ex in campo: i fratelli Francesco e Gabriele D’Iorio, Mancin, Marini, Viscanti e Contardi, guidati in panchina da un altro volto conosciuto in casa rossoblu, ovvero il tecnico Quaglia. Ex o non ex, la Revolution però ha fame di punti, anche perché reduce dal pesante ko rimediato in casa della Roma12.

“Paradossalmente e in vista della gara contro Tarquinia – spiega il capitano Mancini – la sconfitta della settimana scorsa non può che farci bene. La sfida di domani potrebbe sembrare semplice e quindi magari l’avremmo preso un po’ alla leggera. Ed invece il 3-0 subìto nel weekend scorso ci obbliga alla vittoria. Dopo oltre un mese che non giochiamo al Palasport, non vediamo l’ora di tornare al successo davanti ai nostri tifosi”.

Per quel che riguarda la formazione, sono due le assenze con le quali deve fare i conti il tecnico Alessandro Sansolini: il lungodegente Michele Amoni, ed il libero Mauro Priolisi, entrambi alle prese con un problema alla caviglia. Una notizia positiva c’è, ossia il rientro dell’opposto Alessio Mocci, che torna dopo aver scontato un turno di squalifica.

Litorale in Volley


Iscriviti per ricevere il Giornale Online sulla tua Email, è GRATIS!!!

  • 11
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

© 2013 - 2019, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo