Pallanuoto, Snc Civitavecchia irriconoscibile

17 Marzo 2019
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    1
    Share

Durissima sconfitta lontano da casa per l’Enel Snc nello scontro salvezza contro il Como. Il sette guidato in questo caso da Simone Feoli, a causa dell’assenza dello squalificato Marco Pagliarini, sono sembrati irriconoscibili rispetto alle ultime uscite e hanno perso per 10-5, una gara che si era messa male già dalle prime fasi di gioco, in cui i lariani avevano preso il pallino del gioco, non permettendo nulla ai rossocelesti, che solamente nella seconda parte di gara, quando le rane avevano ripreso un po’ di fiato, sono riusciti a creare qualche grattacapo alla formazione lombarda. Como che si conferma bestia nera dei civitavecchiesi e che bissa la vittoria dell’andata, quando al PalaGalli arrivò la prima sconfitta stagionale di Romiti e compagni di fronte al pubblico amico del PalaGalli. Per l’Snc reti di Checchini e Echenique, doppietta per loro, e Taraddei, con il classe 2001 ancora a segno dopo le due reti decisive dello scorso sabato, fondamentali per sconfiggere l’ex capolista del girone Nord Ancona, con il giovane che si era preso la scena ed aveva ricevuto i complimenti per quanto fatto da tutto l’ambiente rossoceleste. Ora ci sarà da ragionare in vista del prossimo impegno della categoria cadetta, quando la formazione diretta da Marco Pagliarini dovrà vedersela con lo Sturla, anch’esso vincitore nella gara d’andata contro i civitavecchiesi.



ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER E GIORNALE ONLINE


  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    1
    Share
  •  
    1
    Share
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •