Il tecnico della squadra rossoceleste si è raccontato ai nostri microfoni.

“Faremo di tutto per onorare al meglio questa stagione”.

 

Dopo l’esito positivo alla domanda di ripescaggio in serie A2 per la Nc Civitavecchia, l’allenatore della squadra rossoceleste Marco Pagliarini ha fatto il punto dell’attuale situazione ai nostri microfoni. La prima domanda all’allenatore è stata quella sulla guida tecnica: “Sì, sarà sempre io, ma rimane la grande collaborazione con Aurelio Baffetti – afferma coach Pagliarini – e questo è molto importante. Riguardo la notizia del ripescaggio, nonostante sia arrivata un po’ in ritardo, è sicuramente una bella notizia e per questo siamo molto contenti, anche perché la domanda l’abbiamo fatta noi. Abbiamo deciso di fare la serie A2 e faremo di tutto per giocarla al meglio. Riguardo la squadra, lo scorso ano dovevamo raggiungere la salvezza e non ci siamo riusciti. Però aver fatto due stagioni con questa squadra di oggi non era facile, soprattutto con tutte le vicissitudine che sono capitate durante questi ultimi anni, dalle varie situazioni dell’impianto alla questione Covid, che di fatto ci hanno un po’ bloccato, però adesso le cose sembrano essere migliorate e per questo sono molto fiducioso. Al momento attuale le cose vanno bene, anche i numeri della scuola nuoto sono importanti, abbiamo un gruppo di nuove leve che ci fa sorridere. C’è da dire, però, che questi numeri non riescono a sopperire ai costi di questo impianto che sono molto grandi. Però la Federazione sta mostrando interesse per lo Stadio del Nuoto e quindi speriamo bene, speriamo che le cose da qui a breve, insieme al Comune possano essere più tranquille, anche perché le bollette arrivano. In questi giorni si stanno facendo anche piccoli lavoro di manutenzione in vista dell’inizio del campionato ed è un segnale fondamentale per noi e per la città”.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com