Il mondo del Rugby Civitavecchia dietro le quinte dei settori giovanili

8 Marzo 2022

Finalmente sono tornate a giocare le giovanili del Rugby Civitavecchia, una vittoria nel nome dello sport”.

In campo Domenica 6 Marzo, si è giocato a Rugby dopo l’emergenza, le UNDER 9 e 11 del Rugby Civitavecchia in campo a Sacrofano alla Polisportiva Rugby Veio ed a Roma alla Arvalia Villa Pamphili Rugby.

Vedere la gioia e la gran voglia di giocare dei bambini è la soddisfazione più grande per chi in questi mesi, nonostante le tante difficoltà, ha continuato a lavorare con impegno e professionalità per tener vivo il movimento del Rugby Civitavecchia.

“Abbiamo trovato la collaborazione degli amici del Rugby della Polisportiva Rugby Veio ed Arvalia Villa Pamphili Rugby per mettere in piedi questa giornata con lo spirito di far rivivere le domeniche di Rugby ai nostri atleti – così gli educatori, allenatori e dirigenti del Rugby Civitavecchia – insieme abbiamo ottenuto il risultato più grande, una domenica di divertimento e gioia da condividere per contendersi un pallone di forma ovale!!!”

“Non possiamo parlare di vincitori o perdenti – commenta il direttore sportivo delle giovanili del Rugby Civitavecchia – ma possiamo dire che tutti abbiamo contribuito alla vittoria dello sport riportando in campo i nostri atleti dopo tanto tempo di stop and go”.

La cantera del Rugby Civitavecchia sforna da sempre giovani rugbisti che danno lustro al Club.

Convocato per il nuovo corso della FIR (Federazione Italiana Rugby) Raduno di Area UNDER 17 Centro Sud dove si stanno formando le nuove leve a livello nazionale del Rugby, Igli Hoxha delle giovanili del Rugby Civitavecchia.

Questa convocazione conferma l’ottimo e performante lavoro svolto dal Club verso la linea verde verso i ragazzi che formatesi nel CRC lo ricambiano e portano in alto il nome del Rugby Civitavecchia.

Soddisfatti e pieni di orgoglio i quadri tecnici così come la dirigenza del Club che continua giorno dopo giorno il lavoro tecnico, sportivo e psico-fisico sui giovani rugbisti ed è sicuro che a Igli si aggiungeranno altri atleti giovani del Rugby Civitavecchia.

“Siamo davvero felici che un giovane atleta del Rugby Civitavecchia abbia raggiunto tale livello essendo considerato dai tecnici federali italiani un promessa del Rugby Italiano – il pensiero del presidente del CRC Andrea D’Angelo”.

CIVITAVECCHIA RUGBY CENTUMCELLÆ asd

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com