Il Rugby Civitavecchia annuncia: “Zebre Family-Rugby Civitavecchia”

26 Agosto 2020
Condividi

Si parla di AMICIZIA…

Si parla di FAMIGLIA…

Si parla di RUGBY…

Il Rugby Civitavecchia aderisce al :

“PROGETTO FRANCHIGIA DELLO ZEBRE RUGBY CLUB”.

Zebre Family é il progetto franchigia dello Zebre Rugby Club dedicato ai club che ospita la franchigia federale.

Obiettivo delle franchigia è quello di avere un dialogo propositivo e continuativo con le importanti realtà rugbistiche italiane che fungono da base del movimento del Rugby e mirano ad essere da esempio e punto di riferimento per i migliaia di giovani praticanti e tifosi della Palla Ovale in un processo unico di crescita.

La collaborazione tra i club rugbistici e la franchigia federale passerà anche tramite una serie di iniziative per la concreta e continua collaborazione tra le Zebre ed il Centumcellae Rugby Civitavecchia che prevedranno sinergie commerciali, vantaggi sull’acquisto di biglietti e abbonamenti per la prossima stagione 2020/2021, programma di incontri formativi, alla Cittadella del Rugby di Parma, incentrati su argomenti di carattere tecnico, medico-fisioterapico e fisico-atletico dedicati a figure tecniche e manageriali da tenersi nella casa delle Zebre.


Per i nostri bambini e ragazzi delle Giovanili del Rugby Civitavecchia la possibilità di:

  • visitare gli spogliatoi allestiti nel pre-gara.
  • precedenza ai tornei giovanili organizzati dalle Zebre.
  • partecipazione al corridoio delle squadre.
  • partecipazione alle partite dimostrative durante l’intervallo.
  • foto ricordo con i giocatori durante il terzo tempo

  • CIVITAVECCHIA RUGBY CENTUMCELLÆ asd

    image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo





    Condividi

    Lascia un commento

    WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
    © 2013 - 2020, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
    Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo