Il calcio vede la luce in fondo al tunnel

10 Dicembre 2020
Condividi
  • 2
    Shares

Il Cr Lazio stabilisce le date per la ripartenza dei campionati.

Dal 15 gennaio via alle sedute, poi ai recuperi delle gare e infine alla prosecuzione della stagione interrotta a ottobre.

Spiragli di luce per le società calcistiche di Civitavecchia e del comprensorio, che da due mesi attendevano un segnale da chi li gestisce, ovvero il Comitato Regionale Lazio con a capo il presidente Melchiorre Zarelli. Infatti nel pomeriggio di lunedì l’intero consiglio direttivo ha diramato un comunicato ufficiale con cui spiega ai presidenti delle moltissime realtà di calcio le procedure inerenti la ripresa dei campionati e delle sedute di allenamento. Tante date che al momento sono quelle che tutti si dovranno segnare in agenda, ma con la consapevolezza che a seconda della problematica riguardo la pandemia causata dal Covid-19 tutto potrebbe cambiare subendo altre variazioni. Il piano di Zarelli e della sua squadra è questo: quattordici giorni di allenamento di gruppo sul campo a partire dal 15 gennaio, successivamente a inizio febbraio si svolgeranno le partite di recupero fino a domenica 14, giorno  in cui riprenderanno tutte le regular season che a ottobre scorso sono state interrotte.“Il Consiglio Direttivo del Comitato Regionale Lazio – spiegano i dirigenti di via Tiburtina – allineandosi alle disposizioni governative che hanno prorogato la sospensione dell’attività sportiva ufficiale fino al 15 gennaio 2021, ha deliberato all’unanimità le nuove date per la ripresa dell’attività ufficiale su scala regionale. Le due settimane successive al 15 gennaio 2021 saranno dedicate alla ripresa degli allenamenti collettivi delle squadre dilettantistiche e giovanili, di calcio a 11 e calcio a 5, al fine di consentire alle società del CR Lazio di avvicinarsi gradualmente alla ripresa delle attività agonistiche, programmate per la fine del mese di gennaio 2021 nel rispetto dei protocolli sanitari. Le gare di recupero dei campionati regionali dilettantistici e giovanili di calcio a 11 e calcio a 5 – continua il consiglio direttivo del Comitato Regionale Lazio – saranno disputate dal 3 al 14 febbraio 2021, mentre l’attività dei campionati riprenderà domenica 14 febbraio 2021 dalla stessa giornata di gara nella quale sono stati fermati. Dalla stessa data, invece, partirà tutta l’attività ufficiale regionale e provinciale che ancora non aveva iniziato i rispettivi campionati o tornei. Si ricorda – concludono Zarelli e i suoi dirigenti – che l’annullamento delle manifestazioni nazionali, già disposto dalla Lega Nazionale Dilettanti dopo il Dpcm del 3 novembre 2020, permetterà di liberare spazi utili per agevolare la prosecuzione e il completamento delle diverse competizioni regionali. Si precisa, infine, che le previsioni relative alla ripresa dell’attività ufficiali e dei relativi programmi sono subordinate all’evoluzione della pandemia e alle conseguenti determinazioni del Governo”.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo






Condividi
  • 2
    Shares

Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
© 2013 - 2020, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo