Lo sport si riferma con il calcio e il rugby

12 Gennaio 2022

In virtù dell’aumento dei contagi da Covid-19 le Federazioni si attivano e prendono decisioni.

Fino al 30 gennaio niente partite, ma soltanto sedute di allenamento.

 

Si ferma lo sport regionale. Dopo che in moltissime regioni italiane i comitati regionali delle varie discipline sportive avevano già diramato i comunicati per annunciare le sospensioni dei campionati, il Lazio stava ancora aspettando, anche se poi lunedì ha deciso di fare lo stesso. Riguardo la città di Civitavecchia d’ora in poi nei fine settimana dovrà fare a meno delle partite di calcio, calcio a cinque e rugby, visto che il Cr Lazio e la Fir hanno deciso di sospendere momentaneamente i rispettivi campionati fino a domenica 30 gennaio. Quindi Civitavecchia Calcio 1920 in Eccellenza e Tolfa e Santa Marinella in Promozione fino a quella data potranno svolgere soltanto le sedute di allenamento, così come la squadra rugbistica del Crc di cosch Mauro Tronca.

Non ci sono, almeno per il momento, decisione per quanto concerne il basket, la pallamano e l’hockey in line, con le società della Cestistica Civitavecchia, la Flavioni Handball Civitavecchia e gli Snipers TecnoAlt che continuando ad allenarsi durante la settimana e a scendere in campo nel weekend, anche se molto spesso si trovano costrette a stare a casa a causa dei rinvii scaturiti da problemi legati al Covid-19, come casi positivi all’interno del gruppo squadra o quarantene.

Dunque, una situazione che non è molto cambiata in confronto agli ultimi due anni, con lo sport che si trova per l’ennesima volta costretto a fermarsi aspettando un netto miglioramento dall’attuale situazione.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO

Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com