Civitavecchia Calcio, il sogno è già finito

16 Marzo 2022

Al Walter Frau vince l’Ossese per 1-0, dopo l’1-1 dell’andata al Tamagnini. Si qualificano i sardi.

Finisce l’avventura del Civitavecchia nella fase nazionale della Coppa Italia di Eccellenza. Al Walter Frau vince l’Ossese per 1-0, dopo l’1-1 dell’andata al Tamagnini.

Una qualificazione meritata quella dei sardi, con i nerazzurri mai in palla e in forma non ottimale, a causa dell’impressionante serie di partite nell’ultimo periodo. Nerazzurri mai pericolosi in attacco.

Il match si sblocca dopo soli 30 secondi, tiro dalla distanza di Madeddu, che con un potente sinistro spara sulla traversa dopo la deviazione di Scaccia. Si avventa come un falco Scognamillo, che con un tap in fa impazzire di gioia il Frau.

Il Civitavecchia si fa vedere solo nei finali di tempo, nel primo con un tiro di Pippi che non inquadra la porta e nella ripresa con un’occasione capitata a Serpieri, che calcia forte, ma senza prendere porta.

La squadra di Castagnari chiude in nove uomini per le espulsioni a Gagliardi, a causa delle proteste, e Ruggiero, uscito anzitempo per un doppio giallo.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com