CIVITAVECCHIA – Il Rugby Civitavecchia prepara la “sfida impossibile” con tutto l’orgoglio e la determinazione di cui dispone. A Roma contro Polisportiva S.S. Lazio Rugby 1927 le premesse sono chiare. I biancorossi se la vedranno contro una autentica corazzata, capace di vincere tutte e 17 le partire disputate fino ad ora con un ruolino di marcia nelle statistiche che fa paura: 84 di punteggio, 146 mete, 949 punti fatti, 188 quelli subiti.

Nella partita di andata, giocata al Moretti della Marta lo scorso 26 novembre, finì 68-14. In quell’occasione comunque la formazione locale giocò una buona gara, dando il 100% in campo. Il Rugby Civitavecchia arriva dal ko subito a Firenze contro l’Unione Rugby. Una battuta d’arresto che ha lasciato tanto amaro in bocca perché arrivata al termine di una prestazione importante, nella quale i civitavecchiesi avrebbero potuto comodamente portare a casa la posta in palio.

Invece è giunto un passo falso, che la formazione biancorossa intende archiviare il prima possibile, magari con una prova significativa domenica pomeriggio, al cospetto però di un rivale di categoria superiore. La partita, settima giornata di ritorno, inizierà alle 14:30, presso il campo “Giulio Onesti” di Roma.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

Lascia un commento

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com