Riccetti lascia la Lega: le reazioni del partito

15 Febbraio 2021

da Civonline:

Coordinatore, vice e gruppo consiliare si dicono stupiti e amareggiati: “La Lega si serve, non ci si serve”.

Reazione di stupore e amarezza da parte della Lega alle dichiarazione dell’ormai ex Alessandra Riccetti. Il partito conferma di essere stato sempre leale con l’ex assessore ai Servizi Sociali e ripercorre le ultime vicende politiche.

“Dopo la fuori uscita dal Movimento 5 stelle è stata accolta nella nostra famiglia politica e subito candidata alle elezioni regionali – hanno spiegato il coordinatore Antonio Giammusso, il vice Marco Coppari ed i consiglieri comunali Raffaele Cacciapuoti Alessandro D’amico Elisa Pepe e Pasquale Marino- successivamente è stata la capolista alle ultime elezioni comunali: pur non essendo stata tra le elette, dietro anche ad altre quote rosa, è stata premiata ugualmente con l’incarico di assessore. Ancora, non vorremmo si dimenticasse che in seguito è stata indicata come uno dei 34 delegati al congresso nazionale Anci. Quindi ci aspettavamo un ringraziamento almeno al partito, in quanto tale atteggiamento deriva solo ed esclusivamente dalla perdita di una poltrona. Non dimentichiamo che in precedenza l’ex assessore Claudia Pescatori nonostante l’ottimo lavoro svolto, in seguito a decisioni politiche ha lasciato il suo incarico senza nessuna polemica – hanno concluso – tuttora collabora e contribuisce alla crescita del partito. Sia chiaro che la Lega si serve e di essa non ci si serve”.

Civonline

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo



Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com