Pallavolo. Margutta al lavoro per la gara di ritorno

17 Maggio 2018
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La Margutta Asp continua a lavorare sodo per prepararsi al meglio in vista della gara di ritorno della semifinale playoff. Sabato alle 19 al Palasport le rossoblu riceveranno la visita del Volley Terracina, che dovranno assolutamente battere per accedere alla finale degli spareggi che porta dritti alla serie B2. Dopo aver perso la sfida di andata per 3-1 in terra pontina, Iengo e compagne dovranno necessariamente superare le avversarie per 3-0 per essere certe del passaggio del turno. In caso di vittoria per 3-1, invece, tutto si deciderà al golden set, un parziale di spareggio che si gioca con le stesse regole del tie-break. In tutti gli altri casi sarà il Volley Terracina a superare il turno. “Siamo molto fiduciose in vista della sfida di ritorno – ammette il capitano Elisa Iengo – perché siamo certe che al Palasport venderemo cara la pelle. Nel match di andata le nostre avversarie hanno giocato la partita perfetta, mentre noi abbiamo qualcosina da correggere. Per questo, siamo convinte di poter ribaltare il risultato dell’andata e centrare la finale. Secondo me saranno decisivi i primi set, nei quali dovremo fare capire alle giocatrici del Terracina che la musica è cambiata e che non abbiamo nessuna intenzione di farci battere anche davanti ai nostri tifosi. A tal proposito, ci auguriamo che ci sia una bella risposta da parte dei nostri tifosi, che invitiamo al Palasport e che sicuramente possono darci una grande mano”. Proprio per questo l’Asp Civitavecchia fa un appello a tutti i tifosi, agli appassionati di pallavolo ma anche a di sport in genere, affinché sabato alle 19 siano nell’impianto di via Barbaranelli per sostenere le ragazze della Margutta Asp.





  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
© 2013 - 2019, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo