Pallavolo. Margutta a caccia di riscatto, la Revolution vuole restare in alta quota

17 Gennaio 2020
  • 9
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

SERIE B2 FEMMINILE

Seconda sfida interna consecutiva per la Margutta Litorale in Volley, impegnata domani alle 17 nella penultima giornata di andata del campionato di serie B2. Dopo il ko per 3-0 incassato la settimana scorsa per mano dell’Aprilia, questa volta arriva al Palasport Cisterna di Latina, attuale capolista del girone H. Un match complicatissimo, quindi, per Iengo e compagne, che avranno il difficile compito di provare a rendere la vita difficile ad una squadra molto ben attrezzata, che punta al salto di categoria e che finora ha perso una sola sfida, peraltro al tie break. “Il nostro obiettivo – sottolinea Pignatelli – deve essere quello di infilarci in qualche loro eventuale falla e provare a dargli fastidio. Non deve esserci, in sostanza, quella sensazione di impotenza che abbiamo provato la settimana scorsa contro Aprilia. Poi dobbiamo essere bravi a capire che non sono certo queste le partite su cui puntare, visto che le nostre avversarie sono forti e sono meritatamente in testa. Giocarla, insomma, a mente sgombra e provarci”.

Per quel che riguarda la formazione, nessun problema per il tecnico civitavecchiese, se non quelli di abbondanza. L’allenatore dovrà scegliere chi mandare in campo, con il dubbio più importante che resta quello legato alla scelta della palleggiatrice, tra Arena e Catanesi.

SERIE C MASCHILE

La Revolution Litorale in Volley vuole mantenere il piede sull’acceleratore. Domani alle 19, per la penultima giornata di andata di serie C, il sestetto di Alessandro Sansolini se la vedrà contro la Roma 12, quinta forza del girone A, andando a caccia della sesta vittoria di fila. Si tratta di una sfida insidiosa, al pari di quella della settimana scorsa, vinta dai rossoblu per 3-1 ad Albano nonostante le pesanti assenze dello schiacciatore Stefanini e del libero Priolisi. In vista del match di domani Sansolini recupera il primo, mentre il secondo è ancora fermo per un problema alla caviglia. Giocherà quindi nuovamente il giovanissimo Mellini, prodotto del vivaio rossoblu ed uno dei migliori in campo nella gara giocata nel fine settimana scorso contro Albano. Non ci sarà neanche Mocci, squalificato dopo qualche scaramuccia sotto rete nell’ultimo, tiratissimo match.

“Siamo un po’ in emergenza – spiega Mancini – e non sarà facile spuntarla, su un campo difficile. Ad Albano abbiamo dimostrato che se giochiamo di squadra, possiamo compensare le assenze. Dobbiamo fare lo stesso domani, per cercare di restare in stretto contatto con le prime due, Palianus e Volley Life Viterbo”.

Litorale in Volley


Iscriviti per ricevere il Giornale Online sulla tua Email, è GRATIS!!!

  • 9
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

© 2013 - 2019, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo