Pallanuoto. Nc, contro l’Ancona vietato sbagliare

12 Aprile 2022

Mercoledì alle 21 alla piscina del Passetto la sfida con la Vela Nuoto.

Dopo il pareggio con l’Olympic serve una bella prova da parte di capitan Romiti e compagni.

Serve una Nc ben determinata ad Ancona alla piscina del Passetto contro la Vela Nuoto, con i rossocelesti mercoledì sera alle ore 21 di scena in trasferta nelle Marche per il match di recupero contro i marchigiani. Dopo aver letteralmente gettato al vento la partita con l’Olympic Roma sabato scorso per 14-14, quando la formazione civitavecchiese era a +4 a due minuti dal termine della gara, mercoledì servirà a tutti i costi una prova di riscatto, con tanta determinazione e concentrazione senza cadere nelle trappole degli avversari. Riguardo il match contro l’Ancona si tratta del recupero della partita di andata, mentre il match di ritorno si è disputato sabato 2 aprile con la sconfitta delle calottine tirreniche per 7-5.

Non sarà comunque l’ultima gara prima della sosta, perché la Nc sabato al PalaGalli recupererà la sfida con i campani dell’Acquachiara, che tra l’altro sono stati superati in classifica di un punto.

Intanto il coach Aurelio Baffetti e il presidente Paolo Urbani hanno parlato del pareggio maturato sabato al Foro Italico contro l’Olympic Roma. <<Purtroppo – hanno spiegato ai nostri microfoni – c’è rammarico per come è venuto fuori il pareggio, ma c’è da dire che i ragazzi hanno lottato tanto disputando una buona partita. È chiaro che con l’assenza di Simeoni è mancata un po’ di esperienza, ma nonostante ciò la squadra si è comportata bene e quello che a noi interessava era vedere il comportamento dei giocatori dal punto di vista della testa e non tanto da quello tattico. Il campionato è ancora lungo, ora bisogna affrontare Ancona e Acquachiara a viso aperto cercando ovviamente di conquistare i 3 punti>>.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com