Pallanuoto, brutta sconfitta per l’Enel Snc Civitavecchia

16 Marzo 2019
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    1
    Share

Orfana del tecnio Pagliarini, squalificato, l’Enel Snc Civitavecchia esce sconfitta dalla piscina di Como con il punteggio di 10-5. Fatali e primi due quarti, il primo finisce 3-0 e il secondo 4-1. Il Civitavecchia a metà partita si ritrova con una montagna da scalare prima della sirena finale. Ci prova nel terzo quarto vincendolo per 1-2 ma la luce è ancora lontana con 4 gol di svantaggio e 8 minuti sul cronometro. L’ultimo quarto finisce in pareggio 2-2 che concede la vittoria al Como ai danni dei rosso-celesti, consapevoli di dover ottenere punti nella prossima giornata nella gara casalinga contro lo Sturla, partita che si giocherà alla piscina del Foro Italico in quanto nei giorni scorsi è arrivata la squalifica del PalaGalli.

 

COMO NUOTO: Viola, Foti, Pagani 1, Lepore 1, Busilacchi 1, Toth 3 (1 rig.), Beretta, Gennari 1, Cassano, Pellegatta 2, Bulgheroni 1, Fusi, Ferrero. All. Polacchi

N.C. CIVITAVECCHIA: Visciola, Muneroni, Minisini, Ballarini, Checchini 2, Echeniche 2, Moretti, Pagliarini, Romiti, Simeoni, Taradei 1, Greco, Pinci. All. Feoli

Arbitri: Bonavita e Chimenti

Parziali 3-0, 4-1, 1-2, 2-2
Espulsi per proteste Minisini (NC C.) nel secondo tempo, e Romiti (NC C.) nel terzo. Uscito per limite di falli Marco Muneroni (NC C.) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Como Nuoto 3/6 + un rigore; NC Civitavecchia 0/8. Spettatori 100 circa.

tabellini e parziali fonte federnuoto

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER E GIORNALE ONLINE
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    1
    Share
  •  
    1
    Share
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •