Trasferta amara in Coppa Italia per gli Snipers TECNOALT. I civitavecchiesi, guidati da Martina Gavazzi, dovevano vincere per tenere aperte le speranze del turno ed invece a Viareggio è arrivato un ko all’overtime per 3-2 che di fatto spegne i sogni del team Cv Skating.
La gara inizia bene con i TECNOALT che nonostante le numerose assenze mettono sotto torchio il Viareggio. L’episodio chiave però è a metà primo tempo quando i padroni di casa approfittano di due superiorità e si portano sul 2-0 con le prime occasioni avute.
Gli Snipers non mollano, accorciano sul finire del primo tempo con Marco Stefani in powerplay e pareggiano, sempre con Stefani, a 2′ dalla fine. All’overtime vige la regola del “gol sbagliato gol subito”: gli Snipers arrivano a tu per tu con il goalie avversario, ma Lepore si fa ipnotizzare. Sul ribaltamento di fronte segnano i ragazzi del Viareggio.
Marco Stefani: “Partita molto combattuta, purtroppo i nostri avversari hanno avuto la meglio negli over time. Abbiamo comunque disputato nel complesso una buona partita, calcolando anche le difficoltà della nostra squadra ad adattarsi ad un campo in cemento al quale non siamo abituati e che non ci permette di esprimere le nostre potenzialità. Merito ai nostri avversari che sono stati più cinici di noi sotto porta nell’extra time. Dobbiamo migliorare nella gestione delle inferiorità numeriche ma la strada intrapresa è quella giusta”.
I presenti: Eugenia Pompanin, Tyler Lepore, Marco Stefani, Manlio Mandolfo, Alessandro De Fazi, Stefano Cocino, Davide Ceccotti, Emanuel Serrano. Allenatrice: Martina Gavazzi.

Foto di MAURILIO MANDOLFO

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com