Civitavecchia, svolta la 1^ gara selettiva di Pesca con canna da riva

12 Aprile 2021

GARA DI PESCA CON CANNA DA RIVA SENIOR SELETTIVA PROVINCIALE AL NAZIONALE 2022.

Domenica 11 aprile si è disputata la 1^ selettiva delle 3 in programma che determineranno il campione provinciale e gli atleti qualificati al Campionato Nazionale canna da riva Senior 2022.

Gli agonisti locali e romani della canna da riva, per diversi motivi, attendevano questo evento con impazienza.

Forse quello più importante è stato quello di tornare nel porto di Civitavecchia, un tempo campo di gara fisso della canna da riva che a far tempo dalla fine degli anni novanta e fino ad oggi è stato tagliato, togliendo così la possibilità di una rappresentanza locale dai campionati del circuito Nazionale.

E dire che per anni, nella fase storica, Civitavecchia era considerata una vera e propria culla di campioni che nell’ambito della gloriosa società Alunni del Mare con talenti del calibro di Mariano Sonno e del compianto Impero Massarelli, oltre che una fitta schiera di altri ottimi talenti, hanno rappresentato e portato in alto il nome della nostra città in tutta Italia.

Altro motivo di interesse era quello che, l’organizzazione di gare come queste, potrebbero significare una vera e propria svolta per altri tipi di manifestazioni importanti e determinare una significativa apertura alla pesca agonistica con il conseguente avvio di un turismo sportivo. Volano importante per le attività commerciali, logistiche, marinare e alberghiere della città.

Terzo motivo il campo di gara, alla maggior parte dei concorrenti sconosciuto che, rappresentava diverse incognite. Quarto lo spettacolo di rivivere una gara tra, passateci il termine “vecchie glorie” e con grande piacere anche di nuove e promettente leve.

Alla mattina di domenica 11 aprile, alle ore 7:00, i concorrenti nel completo rispetto delle norme anti covid si sono posizionati sul campo di gara (il molo 28 del porto di Civitavecchia). Non aiutati dalle condizioni meteo di forte vento, i concorrenti sono comunque riusciti, al termine delle tre ore di gara, a mettere nelle nasse pesce di fondo, sparli, saraghi, occhiate, savari e qualche determinante muggine di taglia. Regolarmente rilasciati in mare.

Dopo una pesatura precisa le classifiche vedevano vincere i settori da Gino Morali, Roberto Coppari e Francesco Di Lisciandro dell’ASD Canna da Riva.

Un ringraziamento particolare al Comandante Tomas ed a tutti gli uomini della Guardia Costiera, al dott. Matteuzzi e dott. Tossio dell’Autorità di Sistema Portuale che hanno agevolato l’organizzazione della manifestazione. Al delegato allo sport Consigliere Comunale Iacomelli, al Giudice di gara Alessandro De Santis e al Direttore di Gara Romeo Antonini.

ASD Canna da Riva

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO

Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com