Cerveteri, Battafarano: “a lavoro per una estate di cultura in sicurezza per continuare il lavoro svolto in questi anni”

27 Maggio 2021

L’Assessora alle Politiche Culturali del Comune di Cerveteri (IIC): “promozione della cultura e dello spettacolo valore fondante per l’economia locale”.

“Dopo un anno e mezzo difficile, segnato da una profonda crisi non solo sanitaria ma anche economica, occupazionale e sociale, come Amministrazione comunale e Assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Cerveteri siamo al lavoro per organizzare un cartellone di eventi estivi di livello, di qualità e soprattutto in sicurezza. È la seconda estate consecutiva che viviamo questa situazione, purtroppo necessaria per le attuali normative contro il COVID-19, ma come sempre fatto, nel pieno spirito delle attività che il nostro gruppo di Italia in Comune, da anni, porta avanti, faremo in modo di proporre una serie di eventi unici, di spessore, che ci contraddistingueranno per qualità e attrattiva”.

A dichiararlo è l’Assessora alle Politiche Culturali del Comune di Cerveteri Federica Battafarano, in forza al Gruppo di Maggioranza di Italia in Comune Caere.

“Daniele Silvestri, Loredana Berté, Simone Cristicchi, Luca Barbarossa, gli Stadio, P.F.M. – Premiata Forneria Marconi, Paola Turci, Ascanio Celestini, Giorgio Tirabassi, Max Giusti, Micol Arpa Rock, Cristina D’Avena, il trombettista di fama internazionale Fabrizio Bosso, grandi concerti, spettacoli, eventi unici. Tra questi, spicca ovviamente il Jova Beach Party del 2019, unica tappa in tutto il Lazio di Jovanotti che grazie ad una azione lungimirante e meticolosa da parte della nostra Amministrazione siamo riusciti a far organizzare a Cerveteri sulle nostre spiagge. In questi anni è stato forte e tangibile l’impegno della Giunta e del mio Assessorato sul settore culturale – ha detto Federica Battafarano – abbiamo sempre fermamente creduto che è solamente grazie allo spettacolo dal vivo, all’intrattenimento, agli eventi che creano aggregazione, parola difficile certamente da pronunciare in questo momento, che l’economia di un paese possa splendere e dare forza alle attività locali”.

“Cerveteri negli ultimi anni è stata spesso al centro dell’attenzione dei grandi media nazionali per la sua forte attività culturale. Poche le realtà delle nostre dimensioni che possono vantare di aver ospitato artisti e manifestazioni di tale portata. Noi lo abbiamo fatto, con convinzione e caparbietà. Ciò ci ha permesso anche di raggiungere due obiettivi inimmaginabili fino a pochi anni fa, ovvero quello di diventare Città della Cultura del Lazio e di arrivare ad ambire al ruolo di Capitale Italiana della Cultura per l’anno 2022, titolo sfiorato davvero per poco ma che ci ha permesso di confrontarci con città molto più grandi di noi – prosegue Federica Battafarano, Assessora alle Politiche Culturali in forza ad Italia in Comune – anche quest’estate vogliamo replicare i risultati degli anni precedenti. Siamo già al lavoro per far sì che anche in questa seconda estate, purtroppo segnata ancora dal COVID anche se in diminuzione, cittadini residenti e villeggianti possano continuare a scegliere Cerveteri come meta per le proprie vacanze”.

Tra i tanti grandi eventi culturali promossi in questi anni dall’Assessorato guidato dall’esponente di Italia in Comune, il Cerveteri Film Festival, la rassegna dedicata al Cinema in Pellicola realizzata alla Necropoli Etrusca della Banditaccia, prestigiose kermesse teatrali e di danza e numerosi eventi sempre originali e ricercati.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo



Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com