Il Tolfa espugna (4-2) il “Tamagnini” affondando il Santa Marinella in una gara dal risultato altalenante. La Csl Soccer, dal canto suo, naufraga (4-0) sul rettangolo di gioco del Città di Cerveteri.

 

La gara pomeridiana, tra Santa Marinella e Tolfa ha comunque regalato emozioni al numeroso pubblico assiepato sulle tribune. Pronti e via ed il Tolfa va in rete con Trincia. In apertura di ripresa pareggia il Santa Marinella con Chesne.

Si gioca a viso aperto e le occasioni da rete non mancano. A riportare in vantaggio i collinari è ancora il numero 9 Trincia. Nel frattempo il gioco si fa duro e il Santa Marinella ne fa le spese con i cartellini rossi, che alla fine risulteranno ben tre per l’allontanamento  dal campo dei vari Mahama, Volponi  e Raimondi.

Padroni di casa  che comunque  trovano il 2 a 2 grazie a una punizione dal limite di Chierico. La formazione  di Morelli però non riesce a tenere  il forcing  finale  del Tolfa che infila i rossoblu altre due volte, con Superchi e il solito Trincia, che si porta a casa il pallone.

Si lecca le ferite  anche la Csl  Soccer che lontano dal “Gagliardini ” subisce il poker (4-0) calato dal Città di Cerveteri. Per i ceriti a segno Babbucci, Bellini e Teti, autore  di  una  doppietta.

di Carlo Gattavilla

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com