Appuntamento con il tricolore a Tivoli (Roma), sabato 3 e domenica 4 luglio, nella finale nazionale dei Campionati italiani di società master su pista. Torna una delle manifestazioni principali del calendario “over 35” dopo un anno di stop.

Allo stadio Olindo Galli, caldo afoso e temperature oltre i 35 gradi hanno infiammato pista e pedane.

Paola tiselli e Gianluca Pierdomenico difendono i colori rosso blu della Liberatletica Roma che approda in finale prima con le donne e seconda con gli uomini.

Grande battaglia quindi nella due giorni di gare alla ricerca di ottimi tempi e piazzamenti per apportare più punti possibili alla classifica generale.

Entrambi impegnati nei 1500 sabato, Paola, in un 1500 lanciato a ritmi elevati dalle battistrada della categoria più giovane, coraggiosamente tira il gruppo delle inseguitrici e fa suo il quarto posto, piazzandosi però al primo posto della sua categoria.

Sulla stessa distanza Gianluca Pierdomenico azzarda con una partenza veloce , rimanendo in scia degli atleti più quotati, paga un po’ l inesperienza delle grandi occasioni anticipando troppo lo sprint finale che lo penalizzerà negli ultimi 100, chiude comunque un ottimo 1500 vicino al suo personal best.

Nei 5000 di domenica il gran caldo per Gianluca si fa sentire ed il riscontro cronometrico ne risente un po’ ma il quinto posto nella categoria 50 fa guadagnare punti preziosi alla squadra.

Doppio impegno domenica per Paola dapprima negli 800 in una gara corsa in maniera magistrale, sigla il terzo posto assoluto con il season best e dopo appena un ora scende di nuovo in pista per la staffetta 4×400 dove le quattro furie rosse ottengono il nuovo primato italiano F50 ed il primo posto assoluto.

Al termine delle 17 prove viene stilata la classifica sui migliori 13 punteggi e la Liberatletica Roma è campione dItalia 2021 con le donne e seconda con gli uomini.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com