Tornano i grandi appuntamenti dopo il lungo stop dovuto all’emergenza Covid.

Erano oltre due anni che l’atleta civitavecchiese non scendeva in pista sui 1500.

Tornano i grandi appuntamenti dopo il lungo stop dovuto all emergenza Covid e torna anche l’atletica, riaprono cancelli dello stadio Enzo Tenti di Arezzo, teatro di mille sfide e gare da record già nelle precedenti edizioni dei campionati ospitati.

Gli Oltre 3000 atleti gara si sono dati battaglia su piste e pedane ed Attesa al via sui 1500 tra le favorite Paola Tiselli .

Dopo il bronzo dei mondiali di Malaga nel 2018, Erano oltre due anni che l’atleta civitavecchiese non scendeva in pista sui 1500, avendo gareggiato nel 2019 esclusivamente sulla distanza degli 800.

Ancora più sentita dunque l’emozione, e l’incertezza su come affrontare questa gara Parte la gara ed è subito Paola a prendere la testa per impostare il ritmo di una gara estremamente tattica, passaggi lentissimi, nessuna atleta prende.

L’iniziativa fino ai mille metri quando il ritmo comincia ad incalzare ed è al suono della campana che inizia una lunga volata tra Paola e Mara Cerini dell atletica ambrosiana, ultimo giro velocissimo per le due atlete che sicure delle loro qualità brillanti anche sulle distanze più corte si sfidano in un duello degno da velociste che porta alla vittoria Mara.

In questo periodo dell anno la stagione dovrebbe ritenersi conclusa ma in realtà questo è stato il primo appuntamento che avrebbe dovuto dare il via a tutti i vari recuperi della stagione a partire dagli italiani indoor per proseguire poi con gli europei sempre al coperto.

Resta ancora incerto quindi il calendario dei prossimi appuntamenti che verrà stilato in base ai nuovi decreti riguardante l’emergenza Covid.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com