Si è realizzato con successo, lo scorso 2 Dicembre, lo spettacolo teatrale multimediale “Omaggio a Pier Paolo Pasolini, luoghi, linguaggi e tradizioni popolari” con l’attore e regista Agostino De Angelis, all’interno dell’Aula Consiliare del Comune di Cerveteri, in occasione dei 100 anni dalla nascita.

Un palcoscenico insolito per la messa in scena, dove attori, cantanti, ballerini, musicisti hanno portato lo spettatore in un viaggio attraverso il mondo pasoliniano, dalla politica, alla tutela del paesaggio, dal suo mondo letterario al rapporto dei giovani con la società, con gli interventi di relatori come: il Soprintendente Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la Provincia di Viterbo e l’Etruria Meridionale Margherita Eichberg, Mario Rosati artista e scultore del monumento dedicato a Pasolini nel Parco Letterario a Ostia e ideatore del Parco, Stanislao de Marsanich Presidente dei Parchi Letterari Italiani, Alessandra Ceripa coreografa e direttrice artistica di Etruria in Danza, il fotografo Valerio Faccini che ha fotografato alcuni itinerari pasoliniani e il fotografo di scena Massimo La Rosa. Ad arricchire la suggestiva ambientazione, illuminata dalla BlackService, le opere di scena dello scultore Paolo Frattari, del ceramista Roberto Paolini e le pitture dello stesso artista Mario Rosati. Le coreografie di Marilena Ravaioli con gli allievi del Centro Artistico Balletto di Tolfa, Giorgia Carducci, Miriam Brunori, Livia Fantauzzi, Rossella Tarantino, Emma Stefanini, Beatrice Gentili, Clelia Di Molfetta, hanno arricchito lo spettacolo intervallandosi con le voci del tenore Fabio Andreotti e del soprano Claudia Giordano accompagnati al pianoforte da Rosalba Lapresentazione. Gli allievi del Corso di Cinema dell’Associazione Santa Marinella Viva di Sonia Signoracci, Monia Marchi, Filippo Soracco, Josar Baffioni, Nerina Piras si sono intervallati con delle letture tratte dai più famosi testi di Pasolini e i giovani Andrea Vella, Riccardo Dominici e Riccardo Frontoni si sono occupati delle riprese video e fotografia. A tenere viva la serata la brillante presentatrice Alessandra De Antoniis.

Presenti all’evento il Sindaco Elena Gubetti e l’Assessore alla Cultura Federica Battafarano che insieme alla Biblioteca Comunale e la Regione Lazio sono stati i promotori dello spettacolo. L’organizzazione è stata curata dall’Associazione ArcheoTheatron.

Come sempre Agostino De Angelis riesce a trasformare luoghi inusuali per gli spettacoli in palcoscenici di suggestiva ambientazione, creando sinergia tra luogo, pubblico e la magia del teatro.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com