Al Castello di Santa Severa In scena lo spettacolo “Omaggio a Pasolini” di e con Agostino De Angelis per la 3° Tappa dell’VIII Edizione del Santa Marinella Short Film Festival

14 Settembre 2022

Il Comune di Santa Marinella, nella persona del Sindaco Pietro Tidei e della Delegata al Castello di Santa Severa, Paola Fratarcangeli, presentano insieme alle Associazioni Culturali Santa Marinella Viva e ArcheoTheatron, la terza tappa dell’VIII Edizione del Santa Marinella Short Film Festival promosso da Regione Lazio e LazioCrea con lo spettacolo teatrale multimediale “Omaggio a Pier Paolo Pasolini, luoghi, linguaggi e tradizioni popolari” di e con Agostino De Angelis, il prossimo 17 settembre 2022 alle ore 19.30 nella suggestiva cornice di piazza della Rocca al Castello di Santa Severa.

Lo spettacolo, proposto in occasione dei 100 anni dalla nascita di Pasolini, portato in scena dal regista come progetto nazionale in diverse città d’Italia, partito lo scorso 5 marzo dal Comune di Lecce, che ha fatto tappa anche nei Comuni di Civitavecchia e Ladispoli, vedrà come nuova location, proprio il Castello di Santa Severa, quale contenitore culturale simbolo del territorio di Santa Marinella, cittadina che ha accolto negli anni ‘50 e ‘60 illustri personaggi del mondo dello spettacolo, del cinema, dello sport e della letteratura.

Lo spettacolo ripercorrerà il viaggio storico, politico, letterario e religioso dell’intellettuale più discusso del XX secolo. La messa in scena sarà caratterizzata da video interviste degli anni ‘60 -’70 dove Pasolini affronta le diverse tematiche riguardanti il cambiamento della società da agricola contadina a industriale, il cambiamento generazionale, il consumismo, l’inquinamento e la differenza tra sviluppo e progresso.

Uno spettacolo multiartistico dove teatro, musica, canto, danza e video proiezioni porteranno lo spettatore nell’infinito mondo pasoliniano, in scena con l’attore e regista Agostino De Angelis, il tenore Fabio Andreotti, il soprano Claudia Giordano accompagnati al pianoforte da Rosalba Lapresentazione, l’accompagnamento musicale al violino di Chiara Ascenzo e al flauto di Michele Forese dell’Orchestra Giovanile “Massimo Freccia” sottolineeranno quanto Pasolini amasse la musica classica e lirica, le coreografie di Marilena Ravaioli daranno risalto all’importanza del corpo e dell’anima dell’essere umano, come creature di Dio, secondo la visione religiosa di Pasolini e in rapporto con la società, in scena anche nel ruolo di Medea Daniela Tartaglione e gli allievi della Scuola di Cinema dell’Associazione Santa Marinella Viva, Ilenia D’Ascenzo, Marta Polidori, Andrea Vella, Monia Marchi, Riccardo Dominici, Riccardo Frontoni, Giacomo Costanzo, Susanna Fiori, Filippo Soracco e la partecipazione straordinaria del poeta archeologo Marcello Tagliente. Saranno presenti nello spettacolo anche alcuni abiti di scena della stilista Teresa Venuto Riccardi, fotografo di scena Valerio Faccini, presenta la serata Alessandra De Antoniis.

L’evento è con ingresso libero fino ad esaurimento posti e prenotazione obbligatoria al numero 349 4055382 e indirizzo mail: archeotheatron.ass@gmail.com

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com