Sport: fondi da Città Metropolitana, nuova vita per lo Stadio del Nuoto

10 Marzo 2022

Una seconda vita per lo Stadio del Nuoto, grazie ai fondi di Next generation Eu. È un cospicuo cofinanziamento quello ottenuto dal Comune di Civitavecchia per l’impiantistica sportiva, nel quadro degli interventi individuati da Città Metropoliana sui piani integrati: la somma ottenuta, che si avvicina al milione di euro, servirà a dare vita ad una complessa operazione non solo di riqualificazione del Palagalli, ma di rigenerazione urbana dell’intera area sulla quale insiste.

Ad entrare nel merito del progetto è Antonio Giammusso, consigliere comunale e metropolitano, che ha seguito da vicino l’iter di approvazione del progetto presentato dal comune di Civitavecchia: “L’intervento che ha trovato il significativo placet di Città Metropolitana è di assoluto spessore. Per quanto riguarda lo Stadio del Nuoto, comporterà l’efficientamento energetico, migliorando le performance degli impianti che ne permettono il funzionamento. Il risparmio sarà sensibile, anche grazie alla dotazione di caldaie di ultima generazione per gli spogliatoi, inoltre con la sostituzione di tutte le vetrate sarà migliorata la tenuta termica dell’intero impianto, con conseguente eliminazione dell’annoso problema della condensa. Ma non finisce qui: su un’area attigua al Palagalli, di oltre duemila metri quadrati, verrà creata una zona adibita all’attività motoria all’aperto di persone disabili, immersa nel verde, che comporterà anche una riqualificazione urbana complessiva di quel quadrante cittadino. Dopo gli ingenti finanziamenti sulle scuole, un’altra vittoria per Civitavecchia ottenuta lavorando tra le pieghe dei bandi, nel mio nuovo incarico al consiglio metropolitano. Non vorrei che qualcuno se ne abbia di nuovo a male se condivido la soddisfazione per vedere l’impegno di mesi andare a buon fine, nel qual caso comunque la città saprà farsene una ragione. Le chiacchiere stanno a zero, i progetti approvati invece a qualche milione…”.

Il Sindaco Ernesto Tedesco, accompagnato dal Vicesindaco Manuel Magliani, dall’Assessore ai Lavori Pubblici Roberto D’Ottavio e dallo stesso Giammusso, ha voluto effettuare stamane un sopralluogo alla struttura. “Ringrazio Città Metropolitana, i nostri uffici e il consigliere Giammusso per aver saputo lavorare a una progettualità dalla straordinaria valenza. L’intervento è strategico sia nell’aspetto sportivo che in quello sociale e di decoro urbano. Mentre, purtroppo, in giro per l’Italia si chiudono tante piscine, a Civitavecchia rilanceremo lo Stadio del Nuoto rendendo più sostenibile sia in senso ambientale che economico il suo funzionamento e moltiplicandone la potenzialità sociale, attraverso la creazione di un’area a verde attrezzata e destinata alla attività dei disabili. La città cresce anche grazie a interventi del genere”, ha commentato il primo cittadino.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com