Porrello (M5S Lazio): Un emendamento per vietare installazione di impianti di incenerimento non previsti nel Piano Rifiuti

21 Febbraio 2020

Grazie al mio emendamento, inserito nella legge di semplificazione regionale, sarà vietata l’installazione di impianti di incenerimento e coincenerimento non previsti espressamente nel Piano Rifiuti. Tale disposizione si applica anche ai procedimenti di autorizzazione in corso, come per il caso dell’inceneritore a confine tra Tarquinia e Civitavecchia. E’ una vittoria per i territori che vivono da anni con la spada di Damocle di impianti ad alto impatto ambientale e una misura che snellirà il lavoro degli uffici regionali, fornendo loro un ulteriore strumento normativo per esprimere diniego nella conferenza dei servizi convocata per il 5 marzo. Dopo aver scongiurato la deroga al Codice degli Appalti sono orgoglioso di aver contribuito con un altro emendamento a tutelare il futuro del Lazio.

Lo dichiara Devid Porrello, Consigliere M5S Lazio e Vicepresidente del Consiglio Regionale.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo



Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com