Pallavolo, Margutta a due passi dal cielo

17 Aprile 2019
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Le ragazze di Pignatelli alla ripresa pronte a centrare la promozione

 

Ha dovuto faticare più del previsto per mantenere il primato la Margutta Asp, impegnata sabato sera al Palasport nella terzultima giornata del campionato di serie C femminile. Le rossoblu hanno battuto per 3-1 il fanalino di coda Castelli Romani, dopo aver sofferto in particolare nel secondo set, quando le ospiti sono state brave a restare in scia delle civitavecchiesi e a piazzare la zampata vincente nel finale. Probabilmente un momento di rilassatezza per Iengo e compagne, che avevano letteralmente travolto le avversarie nel primo parziale, terminato 25-10. Tutto facile anche nel terzo e nel quarto, con le marguttine che hanno rimesso a posto le cose, portando a casa i tre punti. “Non do peso a quel secondo set – spiega coach Pignatelli – perché probabilmente dopo quell’avvio, abbiamo pensato che sarebbe stata una passeggiata. Le nostre avversarie sono state brave a crederci e meritatamente a strapparci un set. Era importante fare risultato, e ci siamo riuscite. Ora ci prendiamo una bella pausa di due settimane, visto che il campionato si fermerà per le festività pasquali, e poi prepareremo gli ultimi due incontri della regular season”.
Grazie a questo successo, la Margutta Asp resta in testa alla classifica con tre punti di vantaggio sull’inseguitrice Volley Friends Roma, che ha avuto vita facile contro lo Spes Juventute, battuto per 3-0. Mancano due gare alla fine della stagione regolare, nelle quali le civitavecchiesi dovranno mantenere il primato per festeggiare la promozione diretta senza dover passare per i playoff.


Iscriviti per ricevere il Giornale Online sulla tua Email
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

© 2013 - 2019, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo