manunta

Taxi e NCC, Manunta: “La Attig nemmeno si è accorta che il regolamento non è stato votato”

28 Febbraio 2017
Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Tempo di lettura: < 1 minuti
image_pdfDownload in PDFimage_printStampa

“Mi dispiace dover replicare alla sindacalista UGL Fabiana Attig, che prima di lanciarsi in aspre critiche non si è neanche accorta che il consiglio metropolitano di cui faccio parte, non ha votato la delibera in questione ma ha rinviato la discussione e la votazione alla prossima assemblea.

La Attig si lancia quindi in una lunga serie di critiche su un qualcosa che non è neanche stato votato e che potrà essere modificato.

Mi dispiace che, da un ruolo importante come quello del sindacato, arrivi una tale strumentalizzazione.

Il nuovo regolamento metropolitano infatti non andrà a toccare le licenze già rilasciate ma vuole mettere ordine in quelle che dovranno essere rilasciate.

Discorso parzialmente diverso per il regolamento comunale che si andrà presto a rivedere, grazie al buon lavoro dell’assessorato guidato da Enzo D’Antò. Dopo i vari passaggi burocratici, e dopo aver ottenuto il voto favorevole della consulta degli organi di settore, nel prossimo consiglio comunale si autorizzeranno 34 nuove licenze NCC ed 1 dei taxi. Autorizzazioni che la nostra città attendeva da anni e che verranno distribuite tramite regolare bando pubblico.

Respingo quindi le accuse della Attig al mittente e la invito quanto meno ad informarsi con attenzione su ciò che avviene in assise prima di lanciarsi in strampalate accuse”.

Lo ha comunicato Matteo Manunta, Consigliere Area Metropolitana M5S.

 

image_pdfDownload in PDFimage_printStampa






Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
© 2013 - 2020, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo