Lavoro, Tidei (Iv): Decontribuzione per sostenere ripartenza imprese e lavoratori

26 Giugno 2020
Condividi
  •  
  • 2
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Tempo di lettura: < 1 minuti
image_pdfDownload in PDFimage_printStampa
Roma, 26 giu. – “La cassa integrazione Covid è lo strumento che è servito a sostenere imprese e lavoratori nei durissimi mesi del lockdown e va prorogata fin quando è necessario, ma bisogna iniziare a mettere in campo azioni diverse. Usiamo i soldi per spingere sulla decontribuzione e abbattere il costo del lavoro che devono sostenere gli imprenditori. In questo modo, tra l’altro, le persone possono tornare a lavorare e avere lo stipendio pieno”. Lo dichiara, in una nota, la presidente della commissione Attività produttive e Sviluppo economico del Consiglio regionale del Lazio Marietta Tidei (Italia Viva). “La decontribuzione deve diventare il nuovo protocollo del mondo del lavoro perché altrimenti si rischia di generare nuova incertezza e di non far ripartire le attività produttiva. Gli ultimi dati di Unioncamere, che riferiscono di 44mila nuove imprese in meno a causa della pandemia, mettono in evidenza un’emorragia che è particolarmente grave in Regione come ad esempio il Lazio. Bisogna intervenire il prima possibile: in vista dell’imminente scostamento di bilancio si inizi a dare un segnale in tal senso e si proceda poi a un disegno più strutturale all’interno della prossima legge di bilancio”, conclude Tidei.
image_pdfDownload in PDFimage_printStampa






Condividi
  •  
  • 2
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
© 2013 - 2020, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo