In nome del popolo inquinato: ”Entusiasmo per il ripristino dell’osservatorio ambientale”

23 Settembre 2019
  • 6
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

In relazione al ripristino dell’osservatorio ambientale, visto l’intervento del rimasuglio stellato presente in Consiglio Comunale e considerato che l’oggetto è squisitamente materia ambientale, nostro malgrado ci troviamo costretti ad intervenire;

Salutiamo con entusiasmo il ripristino dell’osservatorio ambientale e non solo per un necessario contraddittorio di cui la città ne avrà sempre maggiore necessità,

infatti dall’uscita dell’osservatorio siamo costantemente pervasi dal dubbio di credere o meno all’avvenuto miracolo in quanto,  non riusciamo a dare una spiegazione logica all’immediata trasformazione della situazione ambientale locale che, da quando l’amministrazione guidata dal dipendente della Fondazione Ugo Bordoni“ al secolo Cozzolino Antonio “ ha deciso di uscire dall’osservatorio ambientale, nell’immediato e come per miracolo la Ns martoriata città si è trasformata in un’oasi ambientale con un aria migliore a quella Dolomitica fino al punto che sui social si leggeva che grazie a Cozzolino si poteva finalmente respirare aria pulita a pieni Polmoni ,

Dobbiamo ammettere che probabilmente siamo abbastanza titubanti sui miracoli ma siamo pronti al pentimento iniziando da un profondo Mea Culpa, infatti abbiamo potuto constatare come la  Divina Provvidenza abbia miracolato anche gli alveari dei contestatori grillini i quali, per i restanti 5 anni non hanno  più pronunciato i terribili termini e slogan usati contro Enel durante le precedenti amministrazioni di cui ricordiamo, Basta Inquinamento, Basta Morti, il Carbone uccide, soldi sporchi  di Sangue, I Guerrieri, Il carbone costa un Morto al giorno ecc. ecc ecc, Infatti a nessuno è sfuggita la metamorfosi dei grillini raccolti in preghiera con la nuova effige di Angeli.

Ebbene, a prescindere accogliamo con vero interesse il ritorno dell’Osservatorio Ambientale e non è solo per gli importanti risultati che ci fornirà in contraddittorio , bensì esprimiamo un’ulteriore soddisfazione anche per il probabile ricollocamento dei lavoratori licenziati a cui sarà restituita soprattutto la dignità oltre che la serenità economica volutamente e palesemente calpestata dalla scellerata decisione del 5 stelle ai quale sembrerebbe dispiacere che i dipendenti tornino a lavorare infatti , nel definire l’osservatorio ambientale un carrozzone, appare palese come il 5 stelle faccia riferimento ai dipendenti  che oggi potrebbero tornare al loro posto di lavoro dopo essere stati gioiosamente licenziati dall’armata degli ex onesti i quali , omettendo di informare la città che l’uscita dal carrozzone voluta da Cozzolino nel 2015 ha fatto ulteriormente risparmiare ad Enel altri 4 Milioni di Euro oltre,  ai 300 milioni di euro previsti per investimenti rinnovabili che non saranno più realizzati,

Milioni condonati e risparmiati di cui il dipendente della Bordoni e l’infermiera politicizzata non parlano,  preferendo altresì di difendere i soldi fatti risparmiare ad Enel e alludere a chissà quali intrighi di palazzo a cui loro erano probabilmente abituati e di conseguenza essendo stati severamente smascherati e puniti vorrebbero che i loro abiti siano indossati anche da chi calza misure più grandi, tanto dovevamo

In nome del Popolo Inquinato

Pierotti Angelo





  • 6
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 6
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

© 2013 - 2019, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo