Il Candidato Sindaco Lucernoni incontra i Consumatori

24 Maggio 2019
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

E’ giunto gradito l’invito da parte dell’Assessore Tuoro a partecipare ad un incontro con il Candidato Sindaco Daniela Lucernoni del Movimento 5 Stelle, incontro che, pur nella volontà del nostro Direttore, Massimiliano Astarita, di parlare con il Candidato Sindaco Lucernoni, e non con il Vice Sindaco Lucernoni, e quindi del futuro, piuttosto che di quello che è stato, inevitabilmente è però a tratti scivolato su considerazioni sulla situazione attuale e su questi 5 anni trascorsi.

Partiamo quindi dal passato per arrivare presente ed al futuro. Per il passato il Candidato Sindaco ha riconosciuto che c’è stato uno scarso coinvolgimento delle Associazioni di Consumatori nelle attività amministrative, dovuto alla volontà di dare la precedenza al salvataggio delle partecipate ed alla salvaguardia dei posti di lavoro.

Non possiamo, per convinzione e per ruolo, concordare con questa scelta, il cui costo viene riversato sui Cittadini Consumatori, ma sarà il prossimo futuro a dirci se era questa la strada giusta, o se invece non fosse stato meglio il default del Comune, comunque doloroso, ma che avrebbe permesso una ripartenza “pulita”, e, ad onor del vero, l’onere o l’onore di queste decisioni ricadranno sul Sindaco Cozzolino, che mai ha voluto incontrarci.

Arriviamo al presente e velocemente al futuro.

Parlando di Differenziata e TARIP i disagi iniziali erano da attendersi, lo sappiamo, ma la nostra Associazione, dopo aver riportato alcune delle criticità (Raccoglitori Condominiali, Problemi degli Esercizi Commerciali, …) ha ribadito come l’unica vera strada per far funzionare la differenziata è il sistema premiante della TARIP con la quale, ricordiamo,  chi differenzia e riduce il rifiuto venga premiato con una riduzione della Tariffa.

Su questo punto Il Candidato Lucernoni ha concordato pienamente, e ci ha spiegato come, per attuarla, sia necessario prima un periodo di “assestamento” nel quale vengano valutati gli effettivi costi a regime della differenziata, per poi attivare la TARIP, ma che comunque condivide il fatto che la TARIP sia il metodo di tariffazione più equo.

Sul discorso della Rateizzazione dei Tributi il Candidato Lucernoni ha accolto favorevolmente la proposta del Microcredito Tributario, che permetterebbe ai cittadini di dilazionare fino anche a 10 anni i loro debiti con il Comune, e si è impegnata ad approfondirne la fattibilità in caso di rielezione. 

Per quanto riguarda il Delegato ai Consumatori ( una figura della Maggioranza incaricata di mantenere il dialogo con i Consumatori e le Associazioni che li rappresentano ) il Candidato Lucernoni ha apprezzato l’idea, ma, nella sua visione, piuttosto che designare una delega ad hoc, affiderebbe questo incarico al futuro Assessore alle partecipate, in modo da creare una figura che possa muoversi conoscendo sia le richieste dei Consumatori, tramite le associazioni, sia quelle dei lavoratori, tramite i sindacati.

All’incontro stavolta hanno partecipato anche i rappresentanti del  CODACONS e di FederConsumatori.

Ringraziamo il Candidato Sindaco per il tempo dedicatoci e l’Assessore Tuoro per aver organizzato l’incontro.

Ringraziamo infine nuovamente il Candidato Ernesto Tedesco e la Candidata Daniela Lucerni per la cortesia usataci nell’invitarci e per il tempo che ci hanno dedicato.

Sperando di aver dato un servizio ai Consumatori che sono chiamati al voto chiudiamo rammentando che noi siamo un’Associazione Apolitica ed Apartitica e che quindi non “consigliamo” alcun candidato in particolare ma con forza e convinzione INVITIAMO I CITTADINI A VOTARE, CHI PREFERISCONO LORO, MA DI ANDARCI!

SCEGLIERE DI NON VOTARE E’ COME LASCIARE AD ALTRI LA SCELTA DELLA PROPRIA MOGLIE/MARITO E POI LAMENTARSI DEL PROPRIO MATRIMONIO.

BUON VOTO A TUTTI!



ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER E GIORNALE ONLINE

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento