CIVITAVECCHIA – Una vera e propria beffa. Si conclude così l’avventura degli Snipers Red Carpet Civitavecchia, ad un passo dalla conquista della Coppa Italia under 18 elite nazionale.
Dopo aver sconfitto in semifinale con un netto 3-1 il temibile Cittadella hockey, padrone di casa della competizione, nella finale è arrivato un ko per 5-4 contro i Fox Legnaro che lascia moltissimo amaro in bocca.
I civitavecchiesi di coach Gavazzi si erano portati sul 3-0 a fine primo tempo, ma il Legnaro è bravo ad accorciare sul 3-1 con un tiro dalla lunghissima distanza prima dell’intervallo.
Nella ripresa, purtroppo, una direzione arbitrale a senso unico decreta ben 4 superiorità numeriche in favore dei patavini con delle sviste piuttosto evidenti. Il Fox Legnaro è bravo a sfruttare due di queste, a portare il match in pareggio sul 4-4 e nel finale a piazzare la zampata vincente.

“Gli errori arbitrali sono evidenti, così come è evidente che siano stati decisivi – afferma amareggiato il presidente Valentini – perchè non parliamo di una scelta sbagliata, ma di più scelte sbagliate. Ma lo sport è anche questo, gli arbitri sono esseri umani e come i giocatori possono sbagliare e fare partite scadenti. Questa è sicuramente una prestazione arbitrale molto al di sotto di quanto ci si aspetta in una gara importante come una finale ma noi dobbiamo guardare ai nostri errori, analizzare cosa potevamo fare per gestire comunque meglio il vantaggio e allenarci duramente per essere più forti anche dei torti arbitrali. E’ karma: recentemente abbiamo vinto grazie ad un pesante errore arbitrale in nostro favore (la Coppa Italia femminile, ndr), il destino ha prontamente pareggiato il bilancio in questa occasione. La squadra è forte ed i ragazzi sono stati bravi: continueremo ad allenarci duramente per farci trovare pronti ai play off di categoria”.
Bernardo Meconi è stato il capocannoniere della manifestazione con 5 gol ed 1 assist in 2 partite.

I presenti: Giulia Mollica, Francesca Borgi, Bernardo e Ruggero Meconi, Daniele Ceccotti, Emanuele Scotti, Manuel Carannante, Francesco Taglioni, Emanuel Mendola, Mattia Cesarini, Leandro Galioto, Luis Tuduran, Leonardo Pistola, Gloria Padovan. Allenatrice: Martina Gavazzi.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

Lascia un commento

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com