CIVITAVECCHIA – Volano in finale le Sniperine CRT che domenica al PalaMercuri ottengono due importanti vittorie che valgono il pass per la finale di Coppa Italia.
Seppur prive del capitano Veronica Novelli (infortunata) e del bomber Eleonora Raia (motivi lavorativi), le civitavecchiesi trascinate da Laura Giannini (autrice di 5 reti in 2 partite) hanno la meglio del Bari (4-3 dopo overtime) e Bomporto (5-2) e superano la fase preliminare di Coppa Italia femminile.
Le CRT, campionesse d’Italia in carica, potranno quindi cercare di conquistare il proprio secondo trofeo di squadra a pochi mesi di distanza dallo scudetto. L’altra finalista è il Hc Milano.

Laura Giannini: “Siamo soddisfatte del risultato e della qualificazione alla finale di coppa Italia femminile che era il nostro obiettivo. La prima partita è stata sofferta, dato che dobbiamo ancora trovare il giusto affiatamento visto che non possiamo allenarci spesso insieme. Le avversarie sono state brave e ci hanno reso il match complicato. Nella seconda partita il divario tecnico era più ampio e noi abbiamo giocato meglio conquistando senza troppi affanni la vittoria.

Siamo assolutamente fiere dell’esordio di Francesca Borgi (nata 2008, ndr) fra i pali ed un pensiero speciale va al nostro capitano, infortunato, e al quale auguriamo pronta guarigione.

Sono stata inoltre molto contenta di vedere tante giovani in campo, sia nella nostra squadra che nelle nostre avversarie: si tratta di un importante segnale di un movimento che cresce”.

Le presenti: Eugenia Pompanin, Francesca Borgi, Mara e Michela Faravelli, Federica Ercolani, Laura Giannini, Martina Mori, Letizia Barocci, Gloria Padovan, Aurora De Fazi, Martina Succi, Giulia Buzzi, Louise Ciucci, Noemi Giannuzzi. Allenatrice: Martina Gavazzi.

FOTO DI MAURILIO MANDOLFO

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com