Il Sindaco Gubetti aderisce alla campagna di Anci e Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra e lancia un appello: “Stop bombe sui civili”.

CERVETERI – Il Sindaco di Cerveteri Elena Gubetti, in occasione della “Giornata nazionale delle vittime civili delle guerre e dei conflitti nel mondo” che si celebra il primo febbraio, ha aderito all’invito di Anci – Associazione Nazionale Comuni Italiani – e dell’Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra: la facciata del Palazzo del Granarone si colorerà di blu per inviare un messaggio forte contro ogni forma di violenza sulle vittime civili: nel mondo, sono attualmente in corso 34 conflitti, tra cui uno nel continente europeo, ecco perchè questa iniziativa assume un particolare significato quest’anno.

L’amministrazione comunale ha aderito con una decisione condivisa alla campagna: “Stop alle bombe sui civili” che ha l’obiettivo di ricordare tutte le vittime civili di tutti i conflitti e sensibilizzare sulle drammatiche conseguenze delle guerre sulla popolazione. Aderire a questa campagna significa lanciare un appello, un messaggio universale affinchè cessino con immediatezza i bombardamenti e che le Convenzioni e i Trattati internazionali già esistenti, vengano rispettati. Proprio per questo motivo, domani sera, così come avverrà in tantissimi altri Comuni italiani, il Palazzo del Granarone, luogo simbolo della nostra città, sede di uffici pubblici e dell’Aula Consiliare, sarà illuminato di blu.”

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

Lascia un commento

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com