Cerveteri, stasera luci spente al Granarone contro l’aumento dei costi dell’energia

10 Febbraio 2022

L’Amministrazione comunale di Cerveteri del Sindaco Alessio Pascucci aderisce all’iniziativa lanciata da Anci.

“Contro l’aumento spropositato dei costi dell’energia, come Amministrazione comunale di Cerveteri aderiamo convintamente all’appello lanciato dal Presidente Nazionale di Anci Antonio De Caro e questa sera, giovedì 10 febbraio, parteciperemo alla protesta simbolica che si svolgerà in contemporanea in tutta Italia, di spegnere le luci e lasciare al buio un luogo simbolo della città. Ad essere spento, sarà il Palazzo del Granarone, luogo simbolo e sede sia dell’Aula Consiliare che della Biblioteca comunale e ben visibile da tutta la città.

In un momento sociale ed economico come questo che stiamo attraversando è inammissibile assistere a dei rincari simili, che porta per gli Enti locali un aggravio di almeno 550milioni di euro, oltre ovviamente ad un forte rincaro nella quotidianità per le famiglie”.

A dichiararlo in una nota è Alessio Pascucci, Sindaco di Cerveteri.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com