Comunicato Asp Civitavecchia

26 Maggio 2018
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Serie C

Ci siamo. La Margutta Asp è pronta e determinata per la partita più importante della stagione. Per il secondo anno consecutivo Iengo e compagne si giocano la possibilità di essere promosse in B2. Dopo l’occasione fallita lo scorso anno (a vincere la finale fu il Rieti) domani alle 18:30 al PalaFonte di Roma le rossoblu sfideranno il Talete, formazione che ha chiuso la regular season al secondo posto del girone B, nella finale playoff di serie C. Quella romana è una squadra compatta, che fa del gioco corale il proprio punto di forza. Ma più che alle avversarie, le civitavecchiesi devono pensare a loro stesse, e a scendere in campo con la giusta concentrazione, magari la stessa della semifinale di ritorno vinta domenica scorsa al Palasport per 3-0 contro il Volley Terracina e che è servita a spalancare le porte della finale. “Affrontiamo un avversario di livello – ammette coach Pignatelli – ma è normale in una finale playoff. Talete è una buona squadra, senza grosse individualità, e guidate da un ottimo allenatore. Nel nostro spogliatoio si respira il clima giusto. Le ragazze sono pronte, sono determinate a giocarsi tutte le carte a propria disposizione per coronare questo sogno che si chiama B2. Ci proveremo con tutte le nostre forze. Non sarà una gara facile per noi, ma non lo sarà neanche per loro”.

Per quanto riguarda le formazioni, nessun problema per l’allenatore civitavecchiese. Il tecnico potrà contare sulla rosa al completo e quindi dovrà fare delle scelte per selezionare le tredici giocatrici che raggiungeranno Roma per il match che vale la stagione.

L’Asp Civitavecchia ha anche organizzato un pullman per permettere ai tifosi rossoblu di raggiungere agevolmente il PalaFonte.





  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
© 2013 - 2019, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo