Come gruppo consiliare M5S, su sollecitazione di diversi cittadini, abbiamo protocollato lo scorso 25 novembre una richiesta di accesso agli atti per conoscere i provvedimenti secondo i quali sarebbe consentita la chiusura del cancello di accesso all’isolotto del Pirgo. Ricordiamo che l’area è stata assegnata dall’amministrazione Tedesco con concessione stagionale fino al 2026, con accesso libero anche in estate e con obbligo di smontaggio e rimozione di eventuali strutture da parte del concessionario.
La risposta ha dell’incredibile, infatti lo stesso 25 novembre, a seguito della nostra richiesta, gli uffici comunali hanno constatato la chiusura del cancello ed hanno intimato al gestore di riaprire immediatamente e consentire la libera fruizione all’isolotto. Quindi, nonostante le tante richieste dei cittadini anche sui social, l’amministrazione Tedesco non ha mosso un dito dallo scorso anno.
Non per mancanza di fiducia, ma oggi abbiamo fatto noi del M5S un sopralluogo e non solo il cancello risulta ancora chiuso, ma ci sono ancora dei materiali sulla piattaforma (come da foto allegate). Tutto ciò configura un grave inadempimento alla convenzione ed implica la risoluzione di diritto della stessa. Non ce l’abbiamo certo con l’attività commerciale che quest’estate ha animato la piattaforma con tanti giovani e a cui chiediamo di permettere presto l’accesso al Pirgo, ma a chi nell’amministrazione Tedesco forse pensa di essere ai tempi del Marchese del Grillo. Non è possibile permettere l’uso privato di luoghi pubblici e ci spiace per qualcuno, ma la giustizia non solo non è morta, ma è viva e vegeta e un’amministrazione di avvocati lo dovrebbe sapere bene.

Gruppo consiliare M5S 

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com