Civitavecchia. Degrado a buon mercato

21 Settembre 2022

Sudiciume e illegalità in Largo XXIV Maggio, da dove gli operatori delle “casette” dovevano essere già da tempo delocalizzati a piazza Regina Margherita. E una domanda: le bollette le pagano tutti?

La sudicia realtà e un sospetto. Sono i due ingredienti del pessimo biglietto da visita del mercato, cioè la sfilata di casette di legno ancora disposte su largo XXIV Maggio.

Partiamo da quel che è certo: la “zozzeria”. L’area alle spalle delle casette e prossima al palazzo sorto sulle ceneri del vecchio edificio “Enel” è purtroppo sotto gli occhi di tutti, addirittura spuntano giacigli probabilmente sfruttati da senza tetto e comunque sudiciume, puzza e recinzioni pericolose.

Alcune “voci” di piazza del Mercato si chiedono tuttavia ad alta voce. Chi paga la corrente elettrica e le altre utenze in quell’area, che non dovrebbe neanche esistere ormai da anni? Certo, se si scoprisse che vi sono allacci abusivi, saremmo davanti ad un furto ai danni della collettività e pure a un caso di concorrenza sleale, visto che gli altri operatori pagano.

La domanda è però un’altra: ma gli assessori competenti da lì ci sono mai passati?

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com