Casa Cantoniera, Giammusso (Lega) replica a Barbani (M5S)

5 Ottobre 2019
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mi fa piacere che ogni tanto qualcuno si sveglia dal letargo: è un segno di vitalità, da parte di chi dopo 5 anni di nulla è finito immediatamente nel dimenticatoio. Ciò che invece dispiace è la nuova ondata di demagogia su un tema. La prima richiesta in ambito di Federalismo demaniale risale a novembre 2013, quando gli uffici del servizio patrimonio hanno inoltrato (mediante il portale dell’agenzia del demanio) richiesta per una serie di immobili di proprietà dello stato ubicati nel nostro territorio. Per alcune richieste l’agenzia del demanio rilasciò parere positivo: il Marangone, via Pecorelli e altre proprietà.
Ora, fra le richieste avanzate dal Comune nel 2013 vi era anche la Casa cantoniera per la quale tuttavia, essendo fino a poco tempo fa di proprietà Anas, il demanio aveva dato parere negativo al trasferimento. Quando però pochi mesi l’Anas ha trasferito le Case cantoniere allo stato ci siamo attivati immediatamente alla richiesta di riesame all’agenzia del demanio, che in settimana ha dato esito positivo.
Alla luce di questo non si capisce quale merito possa essere riconosciuto all’amministrazione precedente, avviato da precedenti amministrazioni e, limitatamente alla Casa cantoniera di via Aurelia Nord, reso possibile dall’attenzione dell’attuale giunta Tedesco.
Per il futuro stia tranquillo Barbani: a breve daremo evidenza di accordi con l’agenzia del Demanio insieme all’assessore di Paolo, se riterrà potrà così intervenire di nuovo…
Lega con Salvini – Civitavecchia  

https://www.0766news.it/casa-cantoniera-barbani-m5s-replica-alla-lega/


Iscriviti per ricevere il Giornale Online sulla tua Email
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

© 2013 - 2019, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo