Calcio Eccellenza. Vecchia, il campionato termina col un sorriso

2 Giugno 2021

Nerazzurri corsari al Comunale di Pomezia per 3-1 grazie alla doppietta di Bucri e alla rete di Serpieri.

Ora la pausa estiva per cercare di programmare nel migliore dei modi la prossima regular season.

La Vecchia regola al Comunale di Via Varrone il Pomezia. Finisce tre a uno per i ragazzi di Macaluso. In gol per i neroazzurri il giovane Bucri nel primo tempo, doppietta per lui, e Serpieri su rigore nel finale, mentre per Gagliarducci in rete va invece Vanini, col gol che arriva sull’uno a zero per i nerazzurri. Vittoria che fa chiudere i neroazzurri il mini girone a quindici punti.

LA GARA: Tanti i giovani tra i neroazzurri di Macaluso con l’undici iniziale che sarà: Pancotto tra i pali, Serpieri Fatarella Funari e Franceschi nella linea difensiva, Bevilacqua La Rosa e Castaldo sulla mediana, mentre davanti a supportare Bucri vengono schierati Ruggiero e Zagami. Gagliarducci dall’altra parte risponde con Santi tra i pali, poi in ordine di maglia Tortora, Abate, Ruggiero, Morelli, Ferrari, Gamboni, Lo Pinto, Italiano, Vanini e Bizzaglia. La Vecchia dopo tre minuti è già avanti, rimessa laterale di Funari direttamente nel cuore dell’area, svetta Bucri che di testa posiziona dove Santi non può arrivare. Il Pomezia il momentaneo pari lo trova a sette minuti dal termine della prima frazione con Vanini, lanciato in profondità con un pregevole tocco supera Pancotto in uscita, anche se l’esultanza dura poco visto che Bucri, servito ancora da Funari, prima si fa ribattere il tiro da Santi e poi di giustezza lo liquida insaccando alle sue spalle . Sarabanda di sostituzioni nella ripresa che vedrà tantissimi giovanissimi in campo della Cantera neroazzurra. Sul terreno di gioco ci sarà spazio per i 2003 Galimberti e Bencini, il 2004 Luchetti e i due 2005 Fabbri e Fugalli, con quest’ultimo al suo esordio in neroazzurro che andrà vicinissimo alla marcatura in un’occasione. La Vecchia la pratica la chiude nel finale con Serpieri, in pieno recupero la sfera calciata dal dischetto del rigore spiazzerà l’estremo difensore del Pomezia chiudendo così di fatto ostilità e campionato.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com