vecchia vs lepanto

Calcio. La Vecchia crolla con il CreCas

12 novembre 2017

Il Civitavecchia subisce una brutta sconfitta nell’undicesima giornata del campionato di Eccellenza. Allo stadio Fattori successo in rimonta del CreCas Palombara, che sconfigge la formazione capitanata da Maurizio Nencione per 3-1. Primo tempo con pochi sussulti, squadre molto a protezione della difesa. Le uniche occasioni sono per gli ospiti con Calabresi e Collacchi. Al 4° della ripresa vantaggio nerazzurro. Palla filtrante per Tabarini, che approfitta della disattenzione difensiva rossoblu e stampa il pallone all’incrocio dei pali per l’1-0. Bisogna attendere dieci minuti per il pareggio ospite, arrivato con un bel colpo di testa del difensore centrale Calabresi sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Al 25° grande punizione di Palermo. L’ex di giornata deposita la palla sul primo palo, Nencione devia ma la palla entra. Il Civitavecchia attacca, ma non crea pericoli. Il CreCas ne approfitta con una galoppata di Collacchi sulla destra, cross per Gallaccio, che la stampa di testa nel sacco. Vittoria convincente del CreCas, frutto di un secondo tempo ottimo. Discorso diverso per il Civitavecchia, che continua a non vincere in casa, cosa che non ha mai fatto fino ad ora in stagione, sia in campionato che in Coppa Italia. Questo potrebbe consigliare alla società di operare uno scossone nel mese di dicembre, quando verranno riaperte le liste per i giocatori. Molti elementi dell’attuale rosa potrebbero dire addio ed il club, nel caso, cercherà di trovare dei sostituti. L’unica cosa sicura, al momento, è che la società non è contenta né dell’operato del tecnico Antonio Germano, a cui non è stato consentito di parlare alla stampa a fine partita, né dei giocatori, che sicuramente non stanno rendendo al meglio. Certamente bisognerà trovare delle modifiche al più presto, anche perché manca ancora un mese alla partenza della finestra invernale. Il calendario prevede che il Civitavecchia giocherà in trasferta le prossime due partite, andando a sfidare prima il Monte Grotte Celoni e poi il Tor Sapienza, due gare interessanti in funzione della lotta salvezza.

 

Commenti

commenti