Viterbo, nasce il “Comitato Pro Centenario 1918-1922”: per la ricerca storica del periodo dal primo dopoguerra al 1922 nel viterbese

14 Marzo 2021

Si è svolta oggi, domenica 14 marzo 2021, a Viterbo, una riunione durante la quale è stata decisa la costituzione del “Comitato Pro Centenario 1918-1922” della Tuscia. Nei prossimi giorni inizierà una campagna di adesioni che porterà gli aderenti a sottoscrivere l’Atto Costitutivo e lo Statuto associativo.

Il sodalizio ha l’obiettivo di effettuare una ricerca storica sul periodo che va dalla fine della Prima Guerra Mondiale alla Marcia su Roma, passando per il “Biennio rosso” e l’Impresa di Fiume attuata da Gabriele D’Annunzio.

Il Comitato non è legato a nessun partito o gruppo politico e persegue unicamente finalità storiche e scientifiche. Le adesioni sono aperte a tutti. Ai componenti del Comitato non spetta alcun compenso.

Al suo interno saranno costituiti un “Comitato d’Onore” composto da personalità della società civile e della cultura e un Comitato Storico Scientifico” formato da studiosi e ricercatori storici ai quali spetterà la raccolta di documenti e testimonianze su quanto accaduto nella Tuscia.

Il Comitato predisporrà un programma di manifestazioni, quali mostre, dibattiti e conferenze pubbliche, da realizzare a Viterbo e nei comuni della Tuscia e promuoverà la pubblicazione di libri sull’argomento.

Per aderire scrivere a: procentenarioviterbo@gmail.com

Comitato Pro Centenario 1918-1922

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo



Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com