Tarquinia, premiazione del concorso “Presepe in famiglia”

24 Gennaio 2020
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Premiazione del concorso “Presepe in famiglia”. A Tarquinia il 30 gennaio, alle 18, al salone delle feste di palazzo Bruschi Falgari, la consegna dei riconoscimenti della rassegna organizzata dall’associazione Viva Tarquinia.

 

La giuria ha scelto e il 30 gennaio, alle 18, si conosceranno i vincitori dell’ottava edizione del concorso “Presepe in famiglia” organizzato dall’associazione Viva Tarquinia. La cerimonia si svolgerà nel salone delle feste di palazzo Bruschi Falgari, sede della biblioteca comunale “Vincenzo Cardarelli”. “Era difficile trovare un luogo più prestigioso dove svolgere la premiazione – afferma l’associazione -. Ringraziamo il Comune di Tarquinia per averci aperto le porte di questo spazio.  “Presepe in famiglia” non è una competizione ma un modo per invogliare le persone a realizzare i presepi, un simbolo del Natale. Presepi che, molto spesso, sono delle vere e proprie opere di artigianato artistico”. Sono stati 17 quest’anno, tra cittadini, gruppi di persone e parrocchie, gli iscritti al concorso. “Non è stato facile scegliere – conclude Viva Tarquinia -. Ogni anno cresce infatti la qualità delle proposte. La giuria è andata a vedere tutte le opere, dando un voto per ogni lavoro visionato per assegnare i riconoscimenti. Durante la premiazione, si svolgerà una dimostrazione su come si realizza un presepe artigianale tenuta dall’appassionato Simone Franchetti. La cerimonia è aperta a tutti e invitiamo i tarquiniesi a partecipare, anche per vedere un luogo, come il salone delle feste, che solo da poco è tornato fruibile al pubblico dopo il lungo restauro”.

VIVI TARQUINIA


Iscriviti per ricevere il Giornale Online sulla tua Email, è GRATIS!!!

  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

© 2013 - 2019, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo