Santa Severa, Tidei: “gli abitanti della zona 167 diventano proprietari delle proprie abitazioni”

13 Aprile 2022

Giornata storica per Santa Marinella. Questa mattina, infatti. I primi residenti della zona 167 di Santa Severa si sono recati presso lo studio del Notaio di Tarsia di  Santa Marinella per firmare con il Comune l’atto che formalmente trasforma il diritto di superficie delle  loro abitazioni, in diritto di proprietà.
La stipula di tale atto li rende definitivamente, e a tutti gli effetti proprietari  delle loro case. Un risultato importantissimo, che riguarda oltre cento abitanti di questa area della frazione di Santa Marinella. Un evento  atteso da oltre venti anni, che come detto interessa un numero molto alto di residenti della zona 167, che  dovranno pagare una piccola quota e firmare un atto notarile e subito saranno proprietari degli appartamenti e villette costruite nell’area della 167. Inoltre, dalla stipula degli atti notarili, con i quali si acquista il diritto di proprietà, il comune incasserà anche delle somme che in parte verranno inviate come da accordi alla Regione e  che potranno essere utilizzati per realizzare ulteriori opere di urbanizzazione, ivi compresa l’estensione della rete gas metano, oggi ancora assente e la creazione di nuove aree di parcheggio. Credo sia oggi una data da dover ricordare perché anche grazie al lavoro svolto dagli uffici comunali e grazie all’accordo stretto con la  Regione Lazio per la cessione delle aree è stato raggiunto un obiettivo che va,  finalmente, a soddisfare le richieste le esigenze di molti cittadini che, anche nei prossimi giorni potranno recarsi dal Notaio per stipulare  gli atti di acquisto delle loro case.  Credo che, ancora una volta, questa amministrazione stia dimostrando con fatti concreti di essere seriamente intenzionata ad andare incontro alle esigenze abitative della popolazione di Santa Marinella. A tale proposito e sempre in questa ottica,  vorrei ricordare che è stato formalizzato  il via libera alla  costruzione, con l’edilizia convenzionata con la Regione, di ben 120 appartamenti realizzati secondo i canoni dell’edilizia economica e popolare con una iniziativa che andrà a tutto beneficio di una fascia di popolazione a mono o basso reddito che potrà finalmente acquistare una prima casa a costi agevolati. Una duplice risposta che questa amministrazione ha saputo dare, in tempi brevi e dopo anni di colpevole immobilismo alle esigenze abitative della popolazione”.
il Sindaco
Avv. Pietro Tidei
image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com